Home Approfondimenti One Piece Risveglio del frutto del Diavolo: come si ottiene – Pt.4

Risveglio del frutto del Diavolo: come si ottiene – Pt.4

3914
CONDIVIDI
Risveglio del frutto del Diavolo

“Akuma no Kakusei”: il Risveglio del Diavolo. Continuiamo a parlare del Risveglio dei frutti del Diavolo: oggi si discute dei come ottenere il Risveglio.

PARTE IV – OTTENERE IL RISVEGLIO

Antefatto

rumble ballAnche se ci vengono mostrati degli Zoan e dei Paramisha risvegliati in azione, non ci viene mostrato come questo sia stato ottenuto; nel caso di Chopper assistiamo alla trasformazione, ma non si può prendere come riferimento perché si tratta di un Risveglio Zoan artificiale, indotto da un farmaco; per quanto riguarda Doflamingo e Katakuri invece, risvegliano i loro Paramisha come se niente fosse, come se semplicemente continuassero ad usare i loro poteri, senza “invocarlo” tipo mossa speciale.

agalmatolite marinaNon è chiara la natura dei frutti del Diavolo: sappiamo che donano poteri sovrannaturali a chi li mangia, anzi, basta dare loro solo un morso per acquisire il potere; chi mangia il frutto diviene debole a contatto con l’acqua, in particolare l’acqua marina o minerali che in qualche modo emettono la stessa energia del mare, come l’agalmatolite marina o suoi componenti (la pirobloina del mare bianco e bianchissimo delle isole nel cielo); questa debolezza unita ai poteri incomprensibili rappresentano la maledizione dei frutti, che gli valgono l’appellativo di frutti del Diavolo.

Nello sviluppo del manga, l’argomento è stato sviluppato di volta in volta fornendo nuove informazioni: nella saga di Drum apprendiamo che i frutti possono essere ingegnerizzati (e quindi modulati attraverso le risorse scientifiche disponibili); ad Arabasta scopriamo che è stato trovato il modo di trasferire il potere degli Zoan agli oggetti, che ovviamente non possono ingerire alimenti, lasciando intendere che i frutti siano contenitori di un’energia trasformante; questa energia trasformante altro non è che il famigerato “demone” che risiede nei frutti, secondo la tradizione popolare, lo scopriamo attraverso Jabra ad Eneis Lobby, che dice anche che due poteri non possono convivere nello stesso corpo perché altrimenti i demoni in conflitto ucciderebbero il possessore; a Banaro, durante lo scontro Teach vs Ace, il potere dello Yami Yami lascia intendere che i poteri del frutto possano essere arrestati temporaneamente in determinate condizioni; marshall D Teachsuccessivamente, a Marineford, lo stesso Teach riesce a sottrarre il potere di Barbabianca e a farlo proprio, arrivando ad utilizzare due poteri contemporaneamente; sull’isola degli uomini-pesce, Jinbe ci informa che Teach continua a sottrarre poteri ai fruttati; a Punk Hazard scopriamo che Vegapunk è riuscito a creare uno Zoan drago artificiale e che il suo collaboratore Caesar Clown è riuscito a riprodurre parzialmente l’opera avviando la produzione di SMILE; sempre su Punk Hazard assistiamo alla morte di Smiley e alla rigenerazione del Sala Sala modello axolotl in una mela nelle vicinanze; successivamente il fenomeno viene chiarito da un sottoposto di Doflamingo a Dressrosa, in pratica sembrerebbe che alla morte del possessore “il demone” migri in un frutto (non si sa quale, come e dove) rigenerando il frutto del Diavolo. Ultima, ma non meno importante, durante il flashback di Big Mom, vediamo una giovanissima Linlin divorare viva la precedente utilizzatrice dei poteri del frutto Soul Soul, diventando così lei il nuovo corpo ospite del “demone” di tale frutto.

Teoria

rumble ballSulla base di quanto detto finora, si può ipotizzare che il “potere del Diavolo” sia un’energia trasformante che ha un particolare tropismo per i frutti (forme di vita vegetali), in cui raggiunge l’equilibrio e risiede in forma stabile.

Appena l’equilibrio viene alterato, dando un morso al frutto ad esempio, l’energia fuoriesce entrando nel primo essere vivente nelle vicinanze, di solito chi lo mangia, e comincia ad esercitare il suo potere trasformante, attingendo alle energie vitali del soggetto, ma non venendo mai assimilato del tutto.

La mancata assimilazione spiegherebbe l’eventuale interferenza con il potere da parte dell’acqua, dell’agalmatolite e dell’oscurità dello Yami Yami.

rinascita frutto del diavoloProbabilmente al cessare dell’attività vitale dell’ospite, il potere simbionte migra nel frutto più vicino, che gli consentirebbe di sopravvivere più a lungo, in forma duratura, un po’ come le spore (cellule metabolicamente inattive, in uno stato di criptobiosi, o di vita latente, simili ai semi delle piante) che rappresentano la forma vegetativa di alcuni simbionti/parassiti che le producono per poter sopravvivere in un ambiente ostile in attesa di raggiungere l’ospite definitivo; allo stesso modo, qualora il parassita trovasse un corpo nelle condizioni adatte a riceverlo, potrebbe non passare necessariamente per la forma vegetativa, che potrebbe avere a che fare con il metodo di Barbanera.

Il Risveglio, che rappresenta la massima espressione dei poteri del frutto, dipende probabilmente dalla compatibilità tra il potere del frutto e l’utilizzatore.

Una tale compatibilità può essere del tutto fortuita, producendo un Risveglio spontaneo dei poteri man mano che se ne scoprono le potenzialità, questo spiegherebbe senz’altro la rarità del fenomeno, ma potrebbe anche essere sviluppata, questa compatibilità, in qualche modo.

Notoriamente, le Rumble Ball vanno ad influenzare il potere dello Zoan di Chopper, quindi la domanda è spontanea: e se agissero proprio sulla compatibilità tra la piccola renna e l’energia trasformante del frutto?

La Rumble Ball è un farmaco che dovrebbe agire sul corpo eppure agisce sul potere, potrebbe quindi comportarsi come la terapia immunosoppressiva che prepara il corpo del ricevente al trapianto d’organo, il quale è sempre soggetto a un possibile rigetto, in assenza di tale terapia, per via della risposta immunitaria del ricevente; se, allo stesso modo, la Rumble Ball impedisse al corpo di contrastare il potere del frutto, quest’ultimo potrebbe attingere più liberamente all’energia vitale dell’ospite, aumentando e migliorando i suoi effetti.

monster chopperIl Risveglio artificiale di Chopper consisterebbe quindi nella totale soppressione della resistenza allo Zoan, che quindi prende il sopravvento facendo evolvere la forma intermedia di Chopper in una nuova specie migliorata in cima alla scala evolutiva.

Considerato quanto appena detto, per sviluppare questa compatibilità è essenziale abbandonare l’intento di controllare/ingabbiare il potere del frutto e abbandonarsi invece ad esso, canalizzando le proprie energie nel potere trasformante.

Per fare ciò, non è che bisogna comunicare col demone del frutto o trasformarsi in esso, come accade in altri manga, piuttosto, siccome l’abbandono totale delle resistenze e quindi il Risveglio delle potenzialità latenti è un qualcosa che accade di solito in punto di morte o in momenti di grande criticità, è possibile che chi abbia familiarizzato ampiamente con i propri poteri e sia dotato di una grande energia possa risvegliare i poteri del frutto del diavolo abbandonandosi ad esso.

Il frutto Zoan sfrutterebbe la spinta evolutiva di tale condizione per catalizzare l’evoluzione della nuova specie, mentre nei Rogia e i Paramisha, l’energia vitale del soggetto servirebbe ad accrescere il potere del frutto fino a colonizzare e trasformare la materia circostante.

Successivamente, avendo ormai già risvegliato i poteri e reso compatibile il corpo, non dovrebbe essere un problema attivare nuovamente il Risveglio.

Spero che la serie di articoli vi sia piaciuta e che vi abbia dato spunti di riflessione. Come sempre, la verità è in tasca solo ad Oda… noi non possiamo fare altro che tentare la sorte, scervellarci e augurarci solo le scelte migliori!

Alla prossima!!

Sommario
Come si Risveglia il frutto del Diavolo Pt.4 | One Piece Mania
Nome Articolo
Come si Risveglia il frutto del Diavolo Pt.4 | One Piece Mania
Descrizione
"Akuma no Kakusei": il Risveglio del Diavolo. Continuiamo a parlare del Risveglio dei frutti del Diavolo: oggi si discute dei come ottenere il Risveglio.
Autore
Nome Editore
One Piece Mania
Logo Editore
5/5 (3)