Home Approfondimenti One Piece Laugh Tale ed il significato del Rio Poneglyph

Laugh Tale ed il significato del Rio Poneglyph

3444
CONDIVIDI
one piece 967

Nel capitolo 846, il barone Tamago afferma:

“Questi monumenti di pietra incisi si chiamano Poneglyph, sono sparsi per tutto il mondo e in centinaia di anni non sono mai stati distrutti. Si dice che ce ne dovrebbero essere circa trenta, bon, e che nove di questi siano quelli che contengono informazioni!! E nel momento in cui ci condurranno sull’ultima isola, Laugh Tale, queste pietre cominceranno a raccontarci la verità di questo mondo, soir!!Tuttavia, per raggiungere l’ultima isola, ovvero Laugh Tale, sono necessarie tutte le quattro pietre rosse conosciute come Road Poneglyph!!!”

Non sappiamo come Big Mom sappia queste cose, ma sappiamo che la sua intelligence sia la migliore al mondo, ma non mi sento di escludere che possa essere giunta a Lodestar durante questi lunghi 24 anni dalla morte di Roger. Comunque, non è questo il punto del discorso. 

Partiamo dal presupposto che Roger durante il suo viaggio, che a mio dire comincia da Lodestar, quindi 39 anni fa, abbia letto con moltissime probabilità pochissimi Poneglyph. 

Questo perché? Perché a Lodestar Roger ha scoperto in qualche modo che ciò che gli serviva per raggiungere l’isola successiva erano i Road Poneglyph. Perciò Roger cercava i Road. Gli altri Poneglyph, pur sapendo che erano reliquie importanti, non gli importavano. 

Nei successivi 14 anni, ovvero dalla partenza da Lodestar alla conquista di Laugh Tale, ha avuto la fortuna o il destino di trovarli tutti e quattro, talvolta anche incrociando Poneglyph “normali”.

Robin, invece, ha sempre cercato i Poneglyph e ad oggi, per quanto ne sappiamo ed escludendo i Road, ne ha letti 5.

Inoltre, sappiamo che Brook ha il calco di altri 3 Poneglyph, tra cui un Road, e a Wano c’è un altro Poneglyph nel palazzo di Orochi, oltre al Road in possesso di Kaido

Pertanto, esaminando tutti i Poneglyph che la ciurma di Luffy è potenzialmente in possesso, abbiamo:

  1. quello di Ohara, che conteneva il nome del Regno Antico
  2. uno trovato nella giungla (che indicava, molto probabilmente, quello di Arabasta e che, secondo me, è lo stesso che trovano Roger e Oden nel capitolo 967).
  3. quello di Arabasta, che conteneva l’ubicazione di Pluton
  4. quello di Skypiea, che conteneva l’ubicazione di Poseidon
  5. la lettera di scuse di Joyboy a Poseidon
  6. il Poneglyph che Jinbe ha raccolto sott’acqua e che ha regalato a Big Mom [che troia, Jinbe] (da leggere) – secondo me indica la posizione di Uranus
  7. il terzo Poneglyph di Big Mom (da leggere) – visto dove siamo arrivati, deve avere per forza informazioni importanti sulla storia del mondo
  8. il Poneglyph di Wano (da leggere) – visto dove siamo arrivati, deve avere per forza informazioni importanti sulla storia dei Kozuki

A questi 8, dobbiamo aggiungere i 3 Road Poneglyph. Perciò su 30, ne abbiamo visti solo 11. Tuttavia, di questi 11, sono 6 i Poneglyph potenzialmente legati alla storia del mondo.

  1. Ohara
  2. Arabasta
  3. Skypiea
  4. Quello trovato da Jinbe
  5. Quello di Wano
  6. Quello di Big Mom

Perciò mancano teoricamente 3 Poneglyph per completare il Rio Poneglyph e Robin dovrebbe avere il quadro completo della situazione. 

MA…

Rayleigh a Sabãody dice:

“La verità è che abbiamo scoperto tutta la storia… […] Procedi un passo alla volta a bordo della vostra nave. Di noi, così come della gente di Ohara, si potrebbe dire che siamo stati un po’… avventati. Anche se in questo momento vi rivelassi ogni cosa a proposito della storia, non potreste fare alcunché…!! Osserva con attenzione il mondo. La conclusione a cui potresti arrivare non è necessariamente la stessa a cui siamo giunti noi. 

Personalmente, fino al capitolo scorso pensavo Roger e ciurma fossero partiti per il loro ultimo viaggio con l’obiettivo di scoprire la verità, perché in precedenza, raggiunta l’ultima isola che ora sappiamo essere Lodestar, avevano scoperto qualcosa della storia che il Governo nasconde da 800 anni. Invece Roger era solo un avventuriero che desiderava semplicemente entrare negli annali come il pirata che aveva fatto il giro del mondo, raggiungendo la vera ultima isola del pianeta. 

Ciò che precedentemente pensavo, annesso al fatto che Rayleigh prima e Oden in quest’ultimo capitolo affermano di sapere tutta la storia, è che i Poneglyph con segnata l’ubicazione delle armi ancestrali non dovessero far parte dei 9 Poneglyph che compongono il Rio Poneglyph, per il semplice fatto che Roger, per quanto ne sappiamo, non c’è mai stato nelle tombe dei Nefeltari.

Ma ora che sappiamo davvero com’è andata, tutto torna e va al suo posto.

Quindi a mio dire, i 9 del Rio Poneglyph sono una sorta di riassunto in fondo al capitolo, ti fanno lo spiegone in 100 parole, ti indicano in breve gli elementi chiave, ma per avere il quadro completo devi ANCHE raggiungere Laugh Tale. Una volta che arrivi là, c’è qualcosa che ti dice: “That’s all, Folks!” e se hai anche il messaggio di tutti i 9 del Rio, cosa che ROGER NON AVEVA, hai una chiave di lettura totaletombale del tutto, tipo dove sono le armi, che serviranno senz’altro per qualcosa che sbloccherà il finale di ONE PIECE, e si spiega perché Ray dice a Robin di osservare bene il mondo e che potrebbe arrivare a un’interpretazione diversa del tutto.

In breve, il Rio Poneglyph è come avere le 9 pagine più succose di un libro di 100 pagine, ma se leggi solo il Rio e non arrivi a Laugh Tale o se arrivi a Laugh Tale e non hai il Rio completo, non puoi sbloccare il livello successivo. 

A questo punto, credo che il testo inciso da Roger a Skypiea sia la chiave di lettura:

“Sono stato qui e porterò queste scritture fino agli estremi confini del mondo.”

In questa frase, Roger usa proprio il verbo PORTARE, CONDURRE. 

Prima di questo capitolo non avevo mai capito il perché di questa scelta di verbo, ma dal 967, secondo me, queste parole sono chiare come il sole.

Bisogna portare le scritture del Rio fino alla fine, perché solo là avranno davvero un significato e un’utilità.

Roger, capito questo, ha pianificato la sua morte e l’era della grande pirateria. In quel momento, tra le sue scroscianti risate, ha capito qual era il suo destino. Lui si è fatto carico della volontà di Joyboy e l’ha riversata sul mondo intero, confidando che prima o poi qualcuno, nel momento giusto in cui tutto si sarebbe incastrato perfettamente, avrebbe tolto il velo sulla verità che si nasconde sull’ultima isola. 

4.97/5 (31)