Home Analisi Personaggi One Piece Uno sguardo sul Genio: il dottor Vegapunk

Uno sguardo sul Genio: il dottor Vegapunk

661
CONDIVIDI
vegapunk

Il dottor Vegapunk, la più grande mente scientifica del mondo di One Piece, colui che ha portato con le sue scoperte il progresso all’interno della realtà creata da Eiichiro Oda. Tuttora però la sua figura è totalmente avvolta nel mistero: non ci è stato presentato, però le sue opere hanno parlato per lui fornendoci gli indizi del suo talento scientifico formidabile.

I successi del Genio

Nel corso della storia Oda ha mostrato le invenzioni tecnologiche che il Genio, questo il Soprannome dello scienziato, ha prodotto nella sua carriera per la Marina ed il Governo Mondiale: fra tutte la capacità di manipolare l’agalmatolite marina – in modo da permettere alle navi dei marine di poter navigare tranquillamente all’interno delle fasce di bonaccia – gli studi sui frutti del Diavolo, su come si trasmettono alle persone, agli oggetti, oppure la creazione dei laser basati sul potere del frutto del Diavolo dell’ammiraglio Kizaru. Non meno importati sono le sue scoperte sulla genetica, infatti collaborando con Vinsmoke Judge, ha scoperto il fattore di lignaggio, che opportunamente manipolato può generare dei cloni in tutto e per tutto simili agli esseri umani. Di non secondaria importanza sono gli studi sui frutti del diavolo artificiali, in collaborazione con Caesar Clown a Punk Hazard.

Le armi umane: i Pacifista

L’invenzione maggiormente emblematica però è quella dei Pacifista, realizzati ad immagine di Bartholomew Orso, trasformando quest’ultimo completamente in cyborg prima della guerra tra la flotta di Baffibianchi e la Marina per la liberazione di Ace. È proprio sui suoi esperimenti robotici su Orso e sulla sua isola di provenienza, Karakuri, dove vi sorge il regno di Barjimoa, che vogliamo porre la nostra attenzione. Quest’isola è famosa per la sua avanzata tecnologia – tant’è che è chiamata “Isola del futuro” –  infatti la popolano animali cibernetici e robot di varia natura; come se non bastasse, oltre ad essere l’isola natale del dottor Vegapunk e la sede del suo primo laboratorio, è anche il luogo dove proprio Orso manda Franky per potenziarsi, quando si scontra con la ciurma sull’arcipelago Sabaody.

Da grande appassionato di fantascienza, Eiichiro Oda attinge a piene mani da questo genere per trarre ispirazione per questo enigmatico personaggio, che resta uno dei più grandi misteri di tutta l’opera. Potrebbe aver attinto dall’opera letteraria di Michael Crichton, l’autore del romanzo Jurassic Park e regista e sceneggiatore del film “Il mondo dei Robot” del 1973. Forse Oda deve avere subito l’influenza di questo geniale autore quando ha creato l’isola natale del geniale scienziato: infatti Isla Nublar di Jurassic Park è sede di un laboratorio avanzatissimo dove si svolgono esperimenti sulla clonazione e sul DNA dei dinosauri per realizzare il sogno utopico del suo proprietario John Hammond; oppure nel film “il Mondo dei Robot” Crichton immagina un futuro nel quale il progresso ha portato alla nascita di individui cibernetici, cyborg, che sono del tutto identici agli esseri umani, che vengono poi utilizzati come attrazioni o strumenti di facoltosi committenti o turisti, all’interno di un parco di divertimenti (tra l’altro, da questo film è nata poi la serie tv di successo Westworld, che vi consiglio).

Ispirazioni per Vegapunk

Per quanto riguarda la figura controversa del dottor Vegapunk Oda potrebbe essersi ispirato a due grandi menti ed inventori, forse i più grandi geni della storia dell’umanità, in piena linea con la natura incredibile della mente di questo personaggio: Leonardo Da Vinci e Nikola Tesla.

Infatti, il geniale Vegapunk cosi come i suoi illustri ispiratori ha il merito di essere un precursore del suo tempo, creando con la sua mente geniale il progresso e influenzando in maniera diretta o indiretta la vita di coloro che lo circondano. Non è chiaro secondo quale morale egli operi, se abbia o meno degli scrupoli quando compie i suoi esperimenti sugli uomini o quando ha trasformato completamente in arma Orso, ma è palese che sia spinto da una sincera sete di conoscenza e di scoperta, in apparente contrapposizione con l’operato del Governo Mondiale, che tende a tenere nascoste le verità che regolano il mondo di One Piece.

Non è nemmeno chiaro se Vegapunk abbia acquisito la sua intelligenza grazie all’ingestione di un frutto del Diavolo o che sia solo dotato di un intelligenza ineguagliabile, sta di fatto che cosi come Leonardo e Nikola Tesla, egli sia 500 anni avanti rispetto al tempo attuale.

Sommario
Uno sguardo sul Genio: il dottor Vegapunk | One Piece Mania
Nome Articolo
Uno sguardo sul Genio: il dottor Vegapunk | One Piece Mania
Descrizione
Il dottor Vegapunk, la più grande mente scientifica del mondo di One Piece, colui che ha portato con le sue scoperte il progresso all’interno della realtà creata da Eiichiro Oda. Tuttora però la sua figura è totalmente avvolta nel mistero: non ci è stato presentato, però le sue opere hanno parlato per lui fornendoci gli indizi del suo talento scientifico formidabile.
Autore
Nome Editore
One Piece Mania
Logo Editore
5/5 (1)