Home Traduzioni Manga | Vol. 90 – Spoiler Capitolo 969: Lord Babbeo

Capitolo 969: Lord Babbeo

Traduzioni Manga » Capitolo 969

NB: è severamente vietato usare queste traduzioni per lavori di scanlation!
  • Miniavventura: La “Oh my family” di “Gang” Bege
    Vol. 18: “Gotty Vs la Marina”
  • Orochi: Waaaaaah!! Aspetta!! Oden, aspetta, Fermati!!!
  • Toki (Ricordo): Se ti infuriassi per una cosa del genere, subiremmo nuovamente un contrattacco nemico!!
  • Oden: Orochi!!!
  • Orochi: Waaaah!! Gyaaaaaaah!!!
  • Oden: Eh?!
  • Orochi: Anf… anf… pfff… pfff…
  • Oden: Cosa?! Che diavoleria è codesta?!
  • Orochi: Haaaah!! Waaaah!!!
  • Oden: Vetro?! No, parrebbe dell’altro!! Vieni fuori da lì, Orochi!!
  • Orochi: Hiiiiiiiiii!!
  • Semimaru: Non v’è nulla di cui agitarsi, Orochi-sama… abbiate fede nella tecnica “Bari Bari”…
  • Box: Kurozumi Semimaru, bonzo cieco suonatore di biwa
  • Semimaru: Nessuno è in grado di superare codesta barriera, pertanto la tua forza è insignificante, Oden!!
  • Orochi: …!!
  • Higurashi: Kyokyokyo…!! Proprio così… dato che sei stato un pirata, dovresti conoscere bene i poteri sovrannaturali conferiti dai frutti del Diavolo…!!
  • Box: Kurozumi Higurashi, vecchia
  • Oden: Avete i poteri dei frutti…!!
  • Higurashi: Esatto, conosciuti in codesto paese come “stregonerie”…
  • Orochi: Mmh!! Hahaha, Oden!!! Se con l’ira e con la violenza fosse possibile risolvere la situazione, i daimyo delle altre regioni lo avrebbero già fatto!!! Nessuno può uccidermi!!!

CAMBIO SCENA

  • Cittadini: Avete visto?! Oden-sama è penetrato nel castello!! 
    Il legittimo successore del clan Kozuki ha fatto ritorno!! 
    Finalmente!! Riprenderà il suo titolo di Shogun!!
    Scaccerà senza dubbio anche Kaido!! E con lui, anche Orochi!!
    Oden-sama!!
    Oden-sama!!

CAMBIO SCENA

  • Oden: …Non ne conosco il motivo, ma mi hanno riferito che mio padre ti abbia proposto come Shogun provvisorio, fintanto che non fossi tornato!! Cedimi immediatamente il titolo di Shogun!! Non era assolutamente mia intenzione ricoprire un ruolo tanto gravoso, ma son sicuro che, a differenza tua, riuscirei ad agire per il meglio del paese!!
  • Orochi: Muhahaha… peccato che le tue parole non abbiano alcuna autorità shogunale.
  • Higurashi: Kyokyo… 
  • Sakuyaki (Higurashi): Oh… Oden!! Finalmente hai fatto ritorno…
  • Oden: Eh?! Padre?! Perché sei ancora in vita…?!!
  • Higurashi: Kyokyokyokyo!!
  • Orochi: A partire dai daimyo, tutti quegli onorevoli idioti vi sono cascati in pieno e hanno creduto al potere del frutto “Mane Mane”!!
  • Higurashi: Ero io!!
  • Orochi: Era tutta una farsa della vecchia!! Muhahaha!! Ci ha creduto l’intero paese e mi hanno affidato il ruolo di Shogun!! In altre parole, non ho l’obbligo di avvicendarmi con te!! Tanto ora nessuno può sapere cosa pensasse realmente il vero Sukiyaki…
  • Oden: Bastardo!! Cos’hai fatto a mio padre…?!! È davvero morto di malattia?!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Quel giorno, contro le persone che guardavano il castello festeggiando il ritorno in patria del clan Kozuki, vennero scoccate da chissà dove alcune frecce velenose.
  • Cittadini: Oden-sama!!
    Waaaaaaah!!!
  • Box: Due persone crollarono a terra, perdendo la vista e contemporaneamente vomitando sangue con violenza. In quell’occasione la popolazione, fuggendo nelle proprie case disordinatamente, fu testimone dell’arrivo di un enorme drago, che discese dalle nuvole sui cieli della capitale. 
  • Cittadini: Aaaah!! 
    Un medico, un medico!!!
  • Box: Cresciuto come nessuno altro prima, Kozuki Oden divenne il daimyo di Kuri. In seguito prese il mare, rivaleggiando coi più grandi pirati al mondo, e una volta divenuto immensamente più forte di prima tornò in patria. 
  • Shinobu:
  • Box: Agli occhi di chiunque, quell’uomo, l’insuperabile Kozuki Oden, sarebbe dovuto diventare il salvatore del proprio paese natale, sofferente a causa dell’azione delle forze del male, ma alcune ore dopo si spogliò davanti al castello dello shogun Orochi, iniziando a fare il buffone, tra le risate dei sottoposti di Orochi e Kaido. Adulando e lusingando, il colosso raccolse un po’ di denaro e poi se ne tornò a casa.
  • Pirata del Signore delle Bestie: Tieni.
  • Oden: Che generosità.
  • Box: Il ritorno in patria del legittimo erede dei Kozuki era visto in tutto il paese come l’ultima speranza, ma quel pensiero venne ampiamente tradito e l’enorme delusione della gente si trasformò in ira.
  • Cittadini:
    Ma che diamine gli è preso…?!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Kozuki Oden è di Kuri il lord babbeo ♪ Se scorge serpi, si getta a terra con un gridio ♪ Ma se ridi di lui hai perso!! ♪ Eho eho! ♪ Che piovesse, nevicasse o ci fosse il vento, Oden si palesava nella capitale una volta alla settimana, facendo il buffone davanti al castello per un po’ di denaro.
  • Cittadini: È tornato di nuovo.

CAMBIO SCENA

  • Kin’emon: Vi scongiuriamo, Oden-sama!!
  • Oden: Il mio lavoro è ballare nudo tutte le settimane in cambio di denaro. 
  • Kikunojo: Diteci la verità!!
  • Inuarashi: Che vi siete detti con Orochi?! Perché state facendo tutto ciò?!
  • Kin’emon: Avete disgustato persino i cittadini di Kuri, che hanno creduto in voi fino all’ultimo!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Le storie del comportamento eccentrico di Oden nella capitale raggiunsero persino Kuri.
  • Cittadini: È il lord babbeo!! 
    Non diventare come quell’uomo… è vergognoso…!! 
    Un vero guerriero si sarebbe squarciato il ventre, piuttosto che diventare il cane di Orochi!!

CAMBIO SCENA

  • Box: L’anno successivo, ventiquattro anni fa, Oden ricevette dallo shogun Orochi un giornale proveniente dal mondo esterno. Oden correva sulla spiaggia piangendo a squarciagola, poi rideva e di nuovo riprendeva a piangere. Il mondo era in fermento a causa della morte del “Re dei Pirati” Gold Roger, che aveva lasciato la sua immensa fortuna, il One Piece, alla mercé di chiunque, scatenando un’enorme caccia al tesoro per mare. Era cominciata la Grande Era della Pirateria.
  • Oden: Wahahahahahahahahah!! Roger!! Che uomo incredibile!! Che vita eccezionale!!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Due anni dopo il ritorno di Oden, a Ringo scoppiò una battaglia tra i pirati Gecko e i pirati del Signore delle Bestie. Contemporaneamente, avvenne l’incidente in cui venne profanata la tomba del “Dio della Spada” Ryuma. Ma nonostante tutto, Oden danzava… e al lord idiota di Kuri restavano vicini i famigliari…
  • Oden: Vuoi il divorzio?
  • Toki: È uno scherzo? Vuoi farmi arrabbiare?

CAMBIO SCENA

  • Box: …i servitori…
  • Kawamatsu: Tanto noi vi abbiamo già visto danzare nudo non so quante volte in passato!! Kappappa!!
  • Nekomamushi: Nulla di nuovo, insomma!! Miaomiao!!

CAMBIO SCENA

  • Box: … e alcuni dei suoi benefattori.
  • Yasuie: Sarà anche un babbeo, ma definirlo un “lord” è una lode eccessiva, invero.

CAMBIO SCENA

  • Servitore: Ehi!! Non ti avvicinare al boss Hyogoro, lord babbeo!!
  • Moglie di Hyogoro: Smettila!!
  • Oden:
  • Moglie di Hyogoro: Prego, entra e prendi un po’ di tè. Hyo-san, è giunto Oden-chan!!
  • Hyogoro: Quell’Orochi è proprio sgraziato!! Vuoi che lo sistemi?
  • Oden: Non fare pazzie, Hyo-san.
  • Moglie di Hyogoro: Oden-chan, sei migliorato nella tua danza!
  • Oden: Eddai, signora!

CAMBIO SCENA

  • Box: Tre anni dopo il ritorno di Oden…
  • Cittadino: Lord babbeo è giunto anche oggi…
  • Oden: Ecciù… sta nevicando abbondantemente…

CAMBIO SCENA

  • Box: Dopo quattro anni, il paese di Wano era sempre lo stesso…
  • Cittadino: Quant’è seccante, quell’Oden!

CAMBIO SCENA

  • Box: Ma al quinto anno, Orochi si mosse e giunse a Kuri!
  • Cittadini: Lo shogun è in Kuri!! 
    È arrivato lo shogun Orochi!!
  • Orochi: Vorrei costruire qui alcune fabbriche di armi. Oden, chiedo la tua collaborazione.
  • Oden: Ma Shogun… e quelle imbarcazioni…?! Sapete, quella faccenda con Kaido…
  • Orochi: Di cosa stai parlando?! Wano sarà un paese produttore di armi!!
  • Oden: …?!
  • Orochi: Ah, riguardo a Hyogoro… siccome non ha voluto sottomettersi, ci ha pensato Kaido. La prossima volta lo farò ammazzare, invero!! 
  • Oden: Eh…?
  • Orochi: Giusto, invece la vecchia che stava con lui è stata uccisa! Muhahahaha!! Che vergogna per un uomo d’onore avere una moglie del genere!!
  • Moglie di Hyogoro (Ricordo): Oden-chan.

CAMBIO SCENA

  • Box: Nella Capitale dei Fiori, venne arrestato il volto occulto del paese di Wano, Hyogoro “dei Fiori”. Alcuni dei suoi servitori reagirono, perendo in sedici. Oltre a loro, anche la moglie perse la vita per fucilazione. 
  • Servitore: Bastardo, restituiscici il boss!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Come la sua famiglia e i suoi sottoposti avevano sospettato, il grande samurai aveva tenuto un fardello sulle proprie spalle per cinque anni, tutto da solo. Quel filo che per tanto tempo era rimasto in tensione, si spezzò di colpo. Dai suoi occhi sgorgarono grosse lacrime, riversando quei sentimenti che aveva trattenuto fino ad allora.
  • Oden: Sconfiggerò Kaido!!
  • Kin’emon: Abbiamo atteso a lungo che pronunciaste codeste parole!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Ed ora sarete testimoni di ciò che accadde!! Kozuki Oden, l’uomo che aveva versato le proprie lacrime per l’intero paese di Wano, scatenò il più grande tumulto della propria vita!!!
  • Cittadini: Eh? 
    Che accade?
  • Box: Al suo fianco c’erano nove uomini. Quegli stessi uomini che lui aveva preso con sé e trasformato in guerrieri. Era l’ora del tramonto. Il sole rosso scarlatto risplendeva come un incendio, illuminando quegli individui desiderosi di dare battaglia, così come le loro spade appese al fianco, che riflettevano la loro ardente forza vitale. In seguito, in segno di rispetto della loro forza e lealtà, la gente definì questi guerrieri come “i nove foderi rossi”!! Il loro obiettivo era solo e soltanto Kaido. Il loro viaggio è il racconto di un triste passato, che si concluderà con la pubblica esecuzione di Kozuki Oden. Pertanto, vi prego di osservare senza batter ciglio e di rispettare il momento che verrà tramandato ai posteri come “l’ora leggendaria”!!!

Il Re & Il Mala

« Precedente • Successivo »