Home Traduzioni Manga | Vol. 0 – 9 Capitolo 4: Il capitano Morgan “Mano d’Ascia”

Capitolo 4: Il capitano Morgan “Mano d’Ascia”

Traduzioni Manga » Capitolo 04

NB: è severamente vietato usare queste traduzioni per lavori di scanlation!
  • Cittadini: Ma… ma cos’ha fatto?! Chi diavolo è quel tipo?!
    Ha colpito il figlio del capitano…!! Il capitano Morgan non lo perdonerà mai!!
  • Koby: Luffy-san! Calmati! È un marine!
  • Luffy: Che vuoi che me ne importi?! Un bastardo rimane sempre un bastardo!
  • Helmeppo: T… t… tu hai osato colpirmi?! Hai osato tanto?! Neanche mio padre aveva mai osato picchiarmi!! Io sono il figlio del grande capitano Morgan!! Riferirò di te a mio padre!!
  • Luffy: Perché invece non vieni qui e combatti?!
  • Koby: Luffy-san, evita!!
  • Helmeppo: Te ne pentirai amaramente! Hai sancito la tua condanna a morte! E sarà proprio mio padre a giustiziarti!! Bastardo!!
  • Luffy: Picchiare una persona del genere non serve a nulla.
  • Koby: Sta scappando.
  • Rika: Sei stato grande! Ora mi sento molto meglio!
  • Luffy: Davvero? Allora avrei dovuto colpirlo di più!
  • Ririka: Ri… Rika!! Vieni qui!! Non devi parlare con lui!! Se scoprissero che hai avuto a che fare con quel ragazzo, ti ucciderebbero!!
  • Rika: Ma mamma! È una brava persona… proprio come Zoro!
  • Luffy:
  • Ririka: Finiscila con queste sciocchezze…!! Non è che sei andata nell’area delle esecuzioni, vero?!!
  • Rika: No… non ci sono andata…!!
  • Ririka: Forza, entra in casa!
  • Koby: Non credo che la faremo franca questa volta!! Se quel capitano si arrabbiasse, potrebbe mandare i suoi uomini a prenderci!!
  • Luffy: Ma sì, ce ne occuperemo quando sarà il momento. Io vado a trovare Zoro.

CAMBIO SCENA

  • Box: Edificio principale della base della Marina
  • Morgan: Io sono il migliore.
  • Marine: Ovvio, signore! Perché lei è il capitano Morgan, signore!
  • Morgan: Sì, sono il migliore, ma non ti sembra che ultimamente le offerte del villaggio siano calate?
  • Marine: Signore… a proposito delle offere… anche i cittadini hanno i loro problemi finanziari…
  • Morgan: Non c’entrano i loro problemi finanziari. Il problema qui è che non mi rispettano abbastanza.
  • Helmeppo: Papà!!!
  • Morgan: Che diavolo vuoi, Helmeppo?!
  • Helmeppo: Voglio che tu uccida una persona!!

CAMBIO SCENA

  • Luffy: Ciao.
  • Zoro: Ancora tu…? Te l’ho già detto, non diventerò mai un pirata…!!
  • Luffy: Io sono Luffy! Unisciti a me e ti libererò da quelle corde!
  • Zoro: Ma mi ascolti quando parlo?! Te l’ho già detto. C’è una cosa che devo fare ad ogni costo… e poi chi mai vorrebbe diventare un pirata e rovinarsi la vita?
  • Luffy: Perché ti fai tutti questi problemi? Sei additato come un cacciatore di taglie demoniaco.
  • Zoro: Non mi importa di cosa dice la gente di me. Finora non ho mai fatto nulla di cui mi sono pentito, perciò intendo continuare in questo modo.
  • Luffy:
  • Zoro: Non diventerò un pirata!
  • Luffy: Non mi interessa! Ho deciso che ti unirai a me!
  • Zoro: Non puoi decidere tu per gli altri!!
  • Luffy: Ho sentito che usi la spada.
  • Zoro: …! Hmm… sì, quando non sono legato ad un palo.
  • Luffy: Dov’è?
  • Zoro: Quel bamboccio idiota mi ha confiscato ogni cosa! Insieme alla mia vita, è la cosa più importante al mondo! È il mio tesoro!
  • Luffy: Oh. Il tuo tesoro? Allora la cosa si fa davvero seria! D’accordo, andrò dall’idiota e recupererò la tua spada!
  • Zoro: Eh?!
  • Luffy: Ma se la rivorrai indietro, dovrai unirti a me! Ahahaha!
  • Zoro: Ma questo è giocare sporco!! Ehi, aspetta!!
  • Luffy: Torno presto!
  • Zoro: …Vuole fare irruzione nella base? No, non può essere così stupido…

CAMBIO SCENA

  • Marine: Bene, fermi!! Ora alzate lentamente la statua!!
  • Helmeppo: Ma papà!! Mi ha picchiato!! Perché non vuoi vendicarmi?! Nemmeno tu mi hai mai colpito…!!
  • Morgan: …! Sai perché non l’ho mai fatto?
  • Helmeppo: …Perché sono tuo…
  • Morgan: Sì, perché tu sei… un figlio talmente inutile che non vale neanche la pena di picchiare!!!
  • Helmeppo: Ugah?!!
  • Morgan: Perché dovrei sistemare i tuoi casini? Arrangiati. Puoi fare tutto quello che vuoi sfruttando la mia grandezza, ma io punisco soltanto chi si oppone al sottoscritto!!
  • Box: Morgan “Mano d’Ascia”, capitano della Marina
  • Morgan: Forse non ti è chiara una cosa. Tu non conti un cazzo!! L’unico che conta qui è tuo padre!! Cioè io!!
  • Helmeppo: …!
  • Morgan: Mi hanno riferito che qualcuno si è introdotto nell’area delle esecuzioni.
  • Helmeppo: Eh…? Oh… oh, la bambina. Non ti preoccupare, io…
  • Morgan: L’hai giustiziata, vero?
  • Helmeppo: Eh? Ma… no… è solo una mocciosa. Non si era solo resa conto dello sbaglio.
  • Morgan: Tu, vai in città ed uccidila.
  • Rokkaku: Ma…!!
  • Morgan: Non mi frega quanti anni abbia!! Chiunque si oppone a me deve essere ucciso!!
  • Rokkaku: Ma… ma capitano! È solo una bambina! Anche se è un ordine… non posso farlo!
  • Morgan: Non puoi farlo, eh? Sei un sottotenente, dico bene?E il tuo ruolo è superiore a quello di un capitano?
  • Rokkaku: No… no.
  • Morgan: Allora non hai l’autorità per disobbedirmi!! Se ti ordino di andare, tu lo fai senza discutere!!
  • Rokkaku: Io…!! Io non posso, signore…!!
  • Morgan: Allora sei anche tu un ribelle!!
  • Rokkaku: Uwaaaah!!!
  • Helmeppo: No… non era necessario, papà…!!
  • Marine: Sottotenente…!!
  • Morgan: Molto bene!! Andrò di persona!! Grazie a questa mano ho raggiungo il rango di capitano e il grado è la cosa più importante in questo mondo!! In questa base io sono l’ufficiale con il grado più alto e questo significa che sono superiore ad ogni altra persona qui presente!! E chi è superiore non si sbaglia mai! Chiaro…?
  • Marine: Sissignore!! Ha assolutamente ragione, capitano!!
  • Morgan: Ammirate!!! Questo è il simbolo della mia grandezza!! Dopo anni di lavoro, finalmente la mia statua è pronta!! Ed ora innalzatela nel punto più alto della base!!
  • Luffy: Che strano, non c’è nessuno della Marina in giro. Che siano in riunione da qualche parte? Ma così non posso chiedere a nessuno, dove sia quell’idiota né tantomeno trovare la spada.
  • Marine: Issa!! Issa!!
  • Ukkari: Aah!!
  • Morgan: Ehi, fermatevi un secondo!! Tu, hai danneggiato la statua!!
  • Ukkari: Mi… mi dispiace, signore!! Mi sono distratto…!!
  • Luffy: Mh? Sento delle voci provenire da lassù. Andrò a dare un’occhiata! Hmm! GOMU GOMU NO ROCKET!!
  • NDT: Gom Gom Missile
  • Morgan: Hai la minima idea di quanto tempo è servito per completare questa statua…?!! E tu ti distrai e la danneggi?!!
  • Ukkari: Mi dispiace, capitano! Provvederò subito a ripararla!!
  • Morgan: Questo statua rappresenta il sottoscritto…!! Danneggiarla significa non rispettare il sottoscritto!! Chiaro?!!
  • Ukkari: Uwaaah!!
  • Luffy: Uoooh!! Ho preso troppo slancio!!
  • Marine: E quello cos’è?!
    Qualcosa è arrivato volando da sotto!!
  • Luffy: Per un pelo!!
  • Marine: Ah?!!
  • Luffy: Mh?! Mi… mi dispiace.
  • Morgan: CATTURATELO!!! VOGLIO TRUCIDARLO!!!
  • Marine: Sì!!
    Sissignore, agli ordini, signore!!
  • Helmeppo: Papà, è lui!! È quello che mi ha picchiato!! Ti avevo detto che è terribile!!
  • Luffy: Cercavo proprio te!
  • Helmeppo: Aaaaaah!! Lasciami, bastardo!! Papà, aiutami!!
  • Marine: È entrato nell’edificio!!
  • Helmeppo: Aaaah!!
  • Marine: Prendetelo!!
    Capitano!! Qualcuno è entrato nell’area delle esecuzioni!!
  • Morgan: Cosa…?!! Un altro ribelle…?! Oggi hanno tutti voglia di morire!!

CAMBIO SCENA

  • Koby: Eeh?! Luffy-san è entrato nella base?! Non ci posso credere…!!
  • Zoro: Non sto scherzando. Si può sapere chi è? Ehi…! Se mi aiuterai, ti uccideranno!
  • Koby: Non c’è motivo perché tu resti legato in questo modo! Non posso accettare tutto questo dalla Marina!! Io voglio diventare un vero marine!! Proprio come Luffy-san è determinato a diventare il re dei pirati!!
  • Zoro: Cosa?! Hai detto… il re dei pirati?! Ma capisce cosa significa?!
  • Koby: Ehehehe… anch’io all’inizio mi sono sorpreso, ma fa sul serio!! Lui è fatto così!!

CAMBIO SCENA

  • Marine: Eccolo!! Non fatelo fuggire!!
  • Luffy: Dov’è la spada di Zoro?!
  • Helmeppo: Ugh!! Te lo dico, te lo dico!! Ma smettila di trascinarmi così!!

Il Re

« Precedente • Successivo »