Home Traduzioni Manga | Vol. 90 – Spoiler Capitolo 963: Diventando samurai

Capitolo 963: Diventando samurai

Traduzioni Manga » Capitolo 963

NB: è severamente vietato usare queste traduzioni per lavori di scanlation!
  • Miniavventura: La “Oh my family” di “Gang” Bege
    Vol. 13: “I pirati Germe attaccano la nazione in assenza del re.”
  • Mink (Ricordo): Tanto tempo fa… parliamo in termine di secoli… i samurai del clan Kozuki del paese di Wano e noi del popolo dei Mink stringemmo un patto solenne, diventando come fratelli!! Qualunque cosa fosse successa ad una delle due parti, l’altra sarebbe sempre accorsa per combattere insieme, fianco a fianco. Non sappiamo quando ciò potrebbe capitare, ma in ogni caso noi…
  • Inuarashi (Ricordo):
  • Nekomamushi (Ricordo): Wano…?! È un paese straniero! Mi piacerebbe andarci, miao!!

CAMBIO SCENA

  • Inuarashi (Ricordo): Ehi!! Dove sono queste cosiddette “isole”?! Avevo sentito che ce n’erano un sacco!!
  • Nekomamushi (Ricordo): Infatti è così!! Sparse per il mondo ci sono più di cinque isole!!
  • Inuarashi (Ricordo): Così tante?!
  • Nekomamushi (Ricordo): Ho fame, miao…
  • Inuarashi e Nekomamushi (Ricordo): Waaaaaaah!!!

CAMBIO SCENA

  • Nekomamushi: Dannazione!!! Il paese di Wano è il peggio che esista!!!
  • Kawamatsu: Waaah!! Io non sono come loro, sono un kappa!!
  • Cittadino: Sei comunque uno Yokai.
  • Inuarashi: Maledizione!! Non avremmo dovuto prendere il mare!!
  • Nekomamushi: Non saremmo dovuti venire!! Che razza di fratelli sarebbero questi?!!
  • Cittadino: Un bakeneko, un bakeinu ed un kappa…!!Questa spiaggia è maledetta!! Bruciamoli!!
  • NDT: Il bakeneko è uno Yokai, una creatura soprannaturale della mitologia giapponese con sembianze feline. Il bakeinu è lo stesso, ma con sembianze canine. 
  • Inuarashi e Nekomamushi: Waaaaah!!!
  • Kawamatsu: Nooooo!!
  • Oden: Fuah!! Dovrebbe bastare per l’oden di oggi. Mh? Dovreste vergognarvi!! Temere il diverso è solo sintomo di ignoranza!! Molestare codesti piccoletti è disonorevole.
  • Cittadino: …!!
  • Nekomamushi:
  • Oden: Vi saluto!!
  • Kawamatsu, Inuarashi e Nekomamushi: Non lasciarci così!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Kuri, castello di Kuri
  • Kin’emon: Eeeeeh?! Oden-san, che sono codesti yokai?!
  • Oden: Mi hanno seguito.
  • Inuarashi: Grazie per averci salvati da quella situazione pericolosa.
  • Box: Inuarashi, Mink
  • Kawamatsu: Hafh… hafh…
  • Nekomamushi: Già!! Oltre che morendo di fame, stavamo anche morendo per davvero!! Purrrmiaomiao! Ehi, questa roba per me è troppo calda!!
  • Box: Nekomamushi, Mink
  • Kin’emon: No, non riesco ad abituarmici… codesti animali sanno parlare.
  • Oden: Tempo fa mio padre mi parlo di voi, il popolo dei Mink!!
  • Inuarashi: Lo credo bene, anche nel nostro paese c’è quello stemma!! Voi e noi siamo come fratelli!!
  • Nekomamushi: Hafh… hafh… e tu sei anche il nostro salvatore!! Ad ogni modo, avrò anche fame… ma… questa roba è troppo calda!!
  • Inuarashi: Ehi!! Smettila, Nekomamushi!!
  • Nekomamushi: Ma ho la lingua da gatto!!
  • NDT: In Giappone si dice che chi non sopporta i piatti caldi ha la “lingua da gatto” .
  • Oden: Wahahaha!! Gatto, l’oden non potrebbe definirsi tale se non fosse servito bollente!!
  • Kawamatsu: Per me è delizioso.
  • Kin’emon: E tu che saresti, invece?!
  • Kawamatsu: La nave su cui stavamo mia madre ed io affondò e le correnti ci trascinarono sulle sponde di questo paese…!! Mia madre era ferita, perciò non potevamo tornare a casa, così provammo a chiedere aiuto, ma la gente ci lapidava solo per il fatto di essere degli Uomini-Pesce. Ormai in punto di morte, mia madre mi disse che siccome gli Uomini-Pesce sono discriminati in tutto il mondo, avrei dovuto insistere sul fatto che fossi un kappa, così avrei potuto sopravvivere. Perciò io sono Kawamatsu il Kappa… e da allora mi nutro solo di avanzi.
  • Box: Kawamatsu, Kappa
  • Kawamatsu: Oltre ad avermi salvato, mi hai concesso anche un pasto delizioso… perciò ti ringrazio. Non scorderò mai questo giorno!!
  • Oden:
  • Nekomamushi: Cavolo, sono stato uno sconsiderato. Ho sprecato del cibo!
  • Inuarashi: Stai maturando!
  • Nekomamushi: Mi dispiace, miao. Lo finiremo insieme, Kappa! Puah!! È ancora troppo caldo!!
  • Oden: Hyaaahahaha!! Che gatto divertente!!
  • Inuarashi: Neko!!!
  • Oden: In codesto mondo vi sono ancora molte creature da scoprire. Incontrarvi mi ha ridato l’illusione che un giorno riuscirò a prendere il mare. Bene, abbiate cura di voi!
  • Nekomamushi: Facci restare con te!!!
  • Inuarashi: Non hai ascoltato la nostra storia?!!
  • Oden: Guoooh!!
  • Kawamatsu: Non abbiamo dove andare!!!

CAMBIO SCENA

  • Oden: Siamo aumentati ancora di numero.
  • Denjiro: Immagino sia normale… e andrebbe anche bene, se non fosse che stiamo esaurendo i fondi. Hai nuovamente prestato dei soldi ad Orochi, dico bene?! Perché li dai ad uno così?!
  • Oden: Beh… anche se è diventato indipendente, quell’uomo era sotto la tutela di Yasu-san… non posso ignorarlo…

CAMBIO SCENA

  • Box: Hakumai
  • Raizo: Passi furtivi, morbidi e discreti. Son codeste le basi. Andiamo!! Yasuie non si accorgerà di nulla!!

CAMBIO SCENA

  • Yasuie: Per qual ragione avete tentato di rubare una tal fortuna?!
  • Kin’emon: Oden-san necessita soldi. Se intendi privarci della vita, agisci senza indugio, Riccio!!
  • Yasuie: Dannato Oden… ti sei attorniato di personaggi alquanto bizzarri… e sia, avrete tutto il denaro che avete tentato di sottrarmi…!!
  • Tutti: Eeeeh?!
    Cooosa?!
  • Servitore: Yasuie-sama, così facendo influenzerà le finanze di Hakumai…!!
  • Yasuie: E tenete anche questo! Usatelo!
  • Kin’emon: Altro denaro?! Si prende gioco di noi?! È forse una trappola?!
  • Yasuie: Vi piace Oden? 

CAMBIO SCENA

  • Yasuie (Voce fuoricampo): Se è così, allora usate codesto denaro per acquistarvi delle vesti…
  • Inuarashi: Ahaha! Non vi donano affatto!!

CAMBIO SCENA

  • Yasuie (Voce fuoricampo): …imparare le buone maniere…
  • Kikunojo: Il sottoscritto! ♥
  • Kin’emon: No!! Usa il diaframma!! Io…!!

CAMBIO SCENA

  • Yasuie (Voce fuoricampo): …e comprare dei libri. Educatevi. Sarebbe un vero peccato per Oden avere come servitori della gentaglia come voi!!
  • Kin’emon: Oden-sama, vi auguro una lietissima giornata.
  • Kanjuro: Codesto ganmodoki è sublime, invero!!
  • NDT: Il ganmodoki è un piatto tipico a base di tofu fritto con verdure.
  • Oden: Che diavolo vi è preso ultimamente?! Mi date la nausea!!!

CAMBIO SCENA

  • Yasuie (Voce fuoricampo): Un giorno, quell’uomo sarà lo shogun del paese di Wano!! Pertanto, coloro che lo serviranno dovranno essere i migliori samurai del paese!! Avrete il compito di proteggere il vostro signore!! Un giorno voi diverrete le divinità guardiane della capitale… anzi, dell’intero paese di Wano!!! 
  • Kin’emon: Yaaah!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Tre anni dopo, a trent’anni dal presente. Capitale dei Fiori.
  • Cittadini: Ho sentito che il gruppo del daimyo di Kuri arriverà nella capitale! 
    Uahahaha! Dovremo far attenzione ai furti?
    Direi, d’altronde i servitori di Oden-sama sono furfanti.
  • Oden: Tu aspetta qui, Montagna-san!! 
  • Dio della montagna: Grunf! 
  • Oden: Montagnetta! Tu, invece, reggerai la portantina!!
  • Cinghiale: Grunf grunf!
  • Cittadini: Guardate! Il gruppo di Kuri è giunto! …Eh?! 
    Ma…!! Cosa?! Quei samurai sarebbero…!!
    Da quando in qua i servitori di Oden-sama sono così fieri?! 
    Non può essere, sono irriconoscibili!! Sembra la parata dello shogun!!
  • Box: L’aspetto nobile di quei guerrieri era talmente maestoso che lasciava senza fiato. Gli abitanti della capitale ne restarono così ammaliati che più d’uno non poté fare altro che cadere sulle proprie ginocchia.

CAMBIO SCENA

  • Oden: Ciao, padre!!
  • Sukiyaki: Oden!! Quale meraviglia!! Sono tutti sorpresi, invero!!
  • Oden: Risplendo di luce riflessa. Io non sono affatto cambiato.
  • Sukiyaki: E mostri gratitudine per qualcun altro!!
  • Oden: Cos’è quello sguardo sconvolto?!
  • Box: Oden era accorso dopo aver appreso della malattia del padre, ma vedendolo pieno di energia smise di preoccuparsi. Tuttavia, quella fu l’ultima volta in cui i due ebbero modo di parlare.

CAMBIO SCENA

  • Box: In quello stesso anno. Kuri, porto Itachi.
  • Newgate: Abbiamo risalito una cascata… che ci fanno qui il mare e un’isola…?!
  • Pirati di Baffibianchi: Sembra ci siano tracce di civiltà.
    Babbo!! Ci vorrà una settimana per le riparazioni!! Il carico è praticamente sommerso!!
  • Newgate: Abbiamo bisogno di provviste. Qualche volontario?!
  • Box: Edward Newgate, capitano dei pirati di Baffibianchi
  • Pirata di Baffibianchi: Praticamente tutti. Ci stiamo annoiando.
  • Marco: Vengo anch’io.
  • Bay: Non se ne parla, tu sei ancora un apprendista!

CAMBIO SCENA

  • Kin’emon: Oden-sama s’è diretto alla spiaggia?! Perché l’avete lasciato andare?! Dobbiamo fermarlo, invero!!!

CAMBIO SCENA

  • Cittadini: Ho udito che al porto Itachi v’è una nave pirata.
    Sembrano diversi dal solito!! 
    Sì, e l’imbarcazione è enorme…!! Probabilmente sono molto forti!!

CAMBIO SCENA

  • Kin’emon: Si mette male!!
  • Kanjuro: E se fosse andato per cacciarli?!
  • Kin’emon: Se ve ne fosse la possibilità, non sarei così preoccupato!!

CAMBIO SCENA

  • Newgate: Allontanatevi, ragazzi…!!
  • Pirati di Baffibianchi: Eh?!
  • Newgate: Sta arrivando qualcosa!!! Qualcuno di inimmaginabile…!!
  • Oden: Quella è una nave di pirati!! Le mie congratulazioni per essere riusciti a raggiungerci, superando il clima ostile e risalendo la cascata!! Vi stavo proprio attendendo!!
  • Newgate: Si mette male.
  • Oden: Haha!!
  • Pirati di Baffibianchi: Uwaaaah!!!
  • Oden: Mi chiamo Kozuki Oden!!! Non so chi tu sia, ma  permettimi di  salire a bordo della tua nave!!!

Il Re

« Precedente • Successivo »