Home Traduzioni Manga | Vol. 90 – Spoiler Capitolo 958: Il porto pattuito

Capitolo 958: Il porto pattuito

Traduzioni Manga » Capitolo 958

NB: è severamente vietato usare queste traduzioni per lavori di scanlation!
  • Miniavventura: La “Oh my family” di “Gang” Bege
    Vol. 8: “Siete sorelle?! Lola se n’è andata da Dressrosa poco tempo fa!!”

INIZIO FLASHBACK

  • Box: Poco prima che il mondo entrasse nella Grande Era della Pirateria…
  • Oden: Son lieto d’averti seguito, Roger…!!!
  • Roger: Cos’è questa formalità, brutto babbeo?!! Siamo noi a doverti essere grati, Oden!!!
  • Crocus: Roger, hai bevuto troppo!! Datti un contegno!!
  • Roger: Fa’ssilensioh!! Il dottor ubriacone non ha alcun diritto di dirmi una cosa simile!!!
  • Rayleigh: Hai bisogno d’aiuto, Oden?
  • Buggy: Voglio darti una mano, Oden-san!! Sono bravo, sai?
  • Shanks: Idiota, tu sei solo una palla la piede!! Comunque, Oden-san, se avessi bisogno, io…
  • Oden: Rayleigh, Rossotaro, Buggyjiro, avete la mia gratitudine… ma codesta è una faccenda riguardante il clan Kozuki…!!
  • Buggy: Quante volte te l’ho detto?! Perché sono sempre io “jiro”?!
  • NDT: Il suffisso “jiro” indica il secondogenito di una famiglia. In pratica, Oden pone Buggy sotto Shanks in una specie di gerarchia famigliare.
  • Oden: Mi son sempre posto il quesito sul perché Wano sia un paese isolazionista. Tornare in patria e richiedere il titolo di Shogun, dopo essermene andato senza permesso, sarebbe alquanto sgradevole… tuttavia la mia volontà verrà indubbiamente preservata…!!! Assieme agli straordinari servitori che ho lasciato nel paese, aprirò i confini di Wano!! Al futuro da noi atteso, a poco più di vent’anni dinanzi!!
  • Roger: Ci riuscirai, Oden!!
  • Oden: Non v’è dubbio, Roger!!!
  • Box: E così, da quel giorno passarono venticinque anni. 

FINE FLASHBACK

  • Box: Terzo atto del paese di Wano. Siamo nel porto Habu, in Hakumai.
  • Orochi: Ma che giornata splendida!! Anche il cielo sta celebrando la mia persona, invero!! Muhahahaha!!
  • Samurai: Giornata perfetta per un banchetto!! Degna di Orochi-sama! ♥︎
  • Fukurokuju: In codesta occasione, sarà Kyoshiro a restare di guarda nella capitale!! Diffondete la comunicazione!!
  • Samurai: Sì!! 
    Che sciagurato!! Non avrà l’occasione di partecipare al banchetto!
  • Box: Questo è il porto più grande di Wano. Allineati lungo degli enormi frangiflutti ci sono alberi d’acero, le cui foglie autunnali danzano per le navi in partenza, regalando uno spettacolo meraviglioso.
  • Cittadini: Shogun Orochi!! 
    Buon viaggio!!
    Siate in salute!!
  • Orochi: Portate il sake!! Beviamo ai colori dell’autunno!!
  • Samurai: Orochi-sama, dovreste attendere fino all’incontro con Kaido-sama!!
  • Orochi: Che vuoi che mi importi?! Son certo che anch’egli sarà già ebbro d’alcol!! Codesto anno avremo un grande banchetto di quarantamila persone!! Sarà invero emozionante!!
  • Box: Una volta all’anno, i due leader indiscussi che dominano il paese di Wano si incontrano ad Onigashima e tengono un grande banchetto per entrambi gli eserciti.

CAMBIO SCENA

  • Box: Nel frattempo, nella Capitale dei Fiori
  • Cittadini: Bevete, cantate!! ♪ Oggi la capitale festeggia il Festival del Fuoco!!! L’unico giorno dell’anno in cui è libero il consumo d’alcolici!!!
    Prendete il sake!! 
    Comprate le mele caramellate!! 
    Forza, muoviti!! È cominciato!! 
    Un attimo, non riesco a sistemare la frangia!! 
    Danziamo!!! 
    Che cielo limpido!!! Stasera potremo ammirare una magnifica luna piena!!
  • Box: Le stagioni del paese di Wano, così come i loro climi, sono estremamente diverse in ogni regione, pertanto il cielo può cambiare faccia di zona in zona.

CAMBIO SCENA

  • Box: Wano, Udon, porto Tokage. Punto d’incontro per la battaglia decisiva.
  • Shinobu: Kin-sama!! Non possiamo agire stanotte!!
  • Momonosuke: Kin’emon, è necessario cambiare giorno!! 
  • Raizo: Non v’è alcuna imbarcazione…!!
  • Inuarashi: Quindi quel gatto non è arrivato in tempo?
  • Kikunojo: …!! Eppure ne ero certo…!! Udon era sotto il nostro controllo!!
  • Kawamatsu: …E nella miniera non v’era rimasto più nessuno, invero.
  • Kanjuro: Allora dove sono i quattromila soldati?!! …!!
  • Ashura: Il porto mostra i segni di un attacco!!
  • Kin’emon: La smaca non reagisce. Non v’è modo di contattare nessuno. La sera del giorno del Festival del Fuoco al porto Tokage… era codesto il porto pattuito!! Per qual ragione nessuno è qui?!! Dove sono tutti quanti?! Che può essere accaduto in un solo giorno…?!! Che sia capitato loro qualcosa…?!!

CAMBIO SCENA

  • Cittadini: Oh, issa! ♪ 
    Oh, issa! ♫

CAMBIO SCENA

  • Kin’emon: Onorevole Luffy!! Dove si trova?! Onorevole Hyogoro!! La prego, risponda!! …Moschettieri di Inuarashi!! Onorevole Law?!! Jibu’emon di Kibi!!! Siamo i servitori di Kozuki Oden!!! Siam giunti qui da vent’anni or sono per vendicare la volontà del nostro signore e per consumare definitivamente le nostre vite, che avrebbero dovute estinguersi in quel tempo!!! Ma le nostre vite da sole non bastano!! Contro di noi si ergono quarantamila avversari!! Necessitiamo del vostro aiuto in battaglia!! V’è assoluta neces-
  • Ashura: Basta, Kin’emon!!
  • Shinobu: Ugh!!
  • Ashura: Poni il tuo sguardo sul cielo e sul mare!! Persino gli dei ci hanno abbandonati!!! E ti aspetti che ci prestino aiuto le persone?!!
  • Kanjuro: …Eppure… dev’esser capitato loro qualcosa…
  • Inuarashi: Qui c’è una piccola barca… sembra ancora utilizzabile.
  • Momonosuke: Che intenzioni hai, Inuarashi?!! Fermati!!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Onigashima. La scorsa notte è avvenuto un incidente.

Il Re

« Precedente • Successivo »