Home Traduzioni Manga | Vol. 90 – Spoiler Capitolo 955: Enma

Capitolo 955: Enma

Traduzioni Manga » Capitolo 955

NB: è severamente vietato usare queste traduzioni per lavori di scanlation!
  • Miniavventura: La “Oh my family” di “Gang” Bege
    Vol. 6: Rifornimenti su una certa isola.
  • Hiyori (Ricordo): Sono preoccupata per O-Toko, tuttavia… Kawamatsu, ho deciso. In codesto momento non posso incontrare gli altri. I sentimenti non devono prendere il sopravvento prima della battaglia… possiate voi tutti unire le forze e proteggere il paese di Wano!!
  • Kawamatsu (Ricordo): Principessa!! Non si prostri!!
  • Box: Paese di Wano, Kuri, villaggio Amigasa
  • Raizo: Uoooooooh!! 
  • Ashura: Dici il vero?! Hiyori-sama è viva?!!
  • Kin’emon: Quel maschiaccio ha usato un linguaggio tanto educato?! È cresciuta davvero!! 
  • Kanjuro: Kawamatsu!! Dopo aver saputo della tua cattura, abbiamo solo immaginato il peggio…!!
  • Inuarashi: Dove si trova ora…?! Le serve una scorta?!
  • Kawamatsu: Non temiate, si trova in un luogo sicuro.
  • Kin’emon: Sono invero felice!! Felicissimo di sentirtelo dire!!
  • Hiyori (Ricordo): Fratellone!! Calcio volanteee!!
  • Momonosuke: Hiyori… l’hai salvata tu, Zorojuro? Te ne sono grato. Hiyori sarà anche una maleducata, ma in fondo è una dolce frignona…
  • Zoro: …Ehi, Momo, per quanto ancora continuerai a vivere nel passato? Ora ha diciotto anni più di te.
  • Momonosuke: Ah!! Eh?! Un calcio volante da parte di qualcuno diciott’anni più vecchio farebbe alquanto male…
  • Sanji: Non vorrai dirmi che era quella bellezza che ti accompagnava?!! Momonosuke-kun, c’è qualcosa di cui hai bisogno?
  • Zoro: Cerca di non fare il ruffiano con suo fratello maggiore, idiota.
  • Hitetsu: I preparativi sono ultimati!! Ne siete proprio sicuri?
  • Kawamatsu: Sì, ci siamo già accordati…!!
  • Kikunojo: Onorevole Hitetsu! Questa era stata confiscata a Luffytaro-san in Udon. È la Nidai Kitetsu.
  • Hitetsu: Oh, i miei ringraziamenti. Quel ragazzo se n’era appropriato senza permesso.
  • Zoro: Una Kitetsu!! Come pensavo, era una spada rinomata.
  • Hitetsu: Beh… io sono Tenguyama Hitetsu, un forgiatore di spade del paese di Wano!! Per vent’anni ho atteso il giorno in cui avrei potuto restituire a voi due codeste spade!! Le antiche e preziose lame appartenute a Oden-sama… Ame no Habakiri, in grado di tagliare i cieli, ed Enma, capace di tagliare le profondità dell’inferno!! Entrambe, come Shusui, appartengono alle ventuno spade di ottima fattura. Momonosuke-sama, che ne pensa? È il mio capolavoro!!
  • Momonosuke: No…!! Non son ancora pronto!! N… non è che io abbia paura, ma per il momento la custodisca ancora lei!!
  • Hitetsu: E per quanto riguarda Enma… è tua!! Ma permettimi di dirti una cosa…
  • Zoro:
  • Hitetsu: Kozuki Oden fu l’unica persona di questo paese in grado di domarla!!!
  • Zoro:
  • Hitetsu: Prova a tagliare quell’albero.
  • Kin’emon: Onorevole Zoro, glielo dico in totale buona fede. Fossi in lei… io non l’avrei accettata. 
  • Tutti: Eh?!! 
  • Sanji: Ha tagliato un pezzo di costa!!
  • Zoro: …!!
  • Nami: Waaah!!! Il braccio di Zorojuro…!!
  • Zoro: Devi… ridarmela!! Anf…!! Anf…
  • Hitetsu: Essa rilascia arbitrariamente il ryuo del suo portatore, tagliando molto più del necessario…!! Se fossi stato uno spadaccino qualunque, a quest’ora saresti collassato a terra completamente prosciugato… davvero ammirevole. Allora, che intenzione hai? Preferisci un’altra spada?
  • Zoro: No, me la tengo!!! Enma…!! Quando mi sarò abituato a lei sarò diventato più forte, dico bene?
  • Kawamatsu: Che uomo straordinario… kappappa.

CAMBIO SCENA

  • Box: Kuri, villaggio Amigasa, tre giorni all’assalto.
  • Robin: Secondo le informazioni che ho ottenuto, le truppe dei pirati del Signore delle Bestie ammontano a circa ventimila uomini, mentre i ranghi della processione dello shogun Orochi conteranno circa diecimila uomini. In altre parole, quel giorno ad Onigashima ci saranno trentamila nemici.
  • Ashura: Non volendo coinvolgere la gente comune, il nemico avrà anche il vantaggio territoriale, nonostante siamo in possesso dei progetti strutturali della residenza…!!
  • Kin’emon: Per affrontarli, attualmente disponiamo di circa quattromila unità. Possiamo desumere che non sarà una guerra senza quartiere…

CAMBIO SCENA

  • Box: Kuri, porto Itachi
  • Franky: Forza, riparatele!! Il tempo è agli sgoccioli!! Devono poter trasportare centomila uomini!!
  • Carpentiere: Ma non vi saranno mai ’sì tante persone, invero!
  • Franky: Ma nel caso ci fossero, non avremo di che preoccuparci!! Idiota!!
  • Carpentiere: Stiamo sperperando energie!!
  • Franky: Scommettiamo su quanti si presenteranno?!

CAMBIO SCENA

  • Box: Udon, miniera dei prigionieri
  • Luffy: KING KONG GUN!!!
  • Prigionieri: Uaaah!!!
  • Luffy: Così non va bene.
  • Hyogoro: Hai impresso troppa forza.
  • Prigionieri: Non andava bene?!

CAMBIO SCENA

  • Box: Villaggio Amigasa, foresta di bambù
  • Momonosuke: Zorojuro, mi hanno detto che non avrei dovuto pronunciare “sunacchi”.
  • Zoro: Io l’ho appreso tempo fa da un vecchio nel mio villaggio, ma personalmente non l’ho mai usato.
  • Momonosuke: Eeh?!

CAMBIO SCENA

  • Box: Villaggio Amigasa, due giorni all’incursione
  • Tama: Siamo giunti!! Maestro, eccoci infine!!
  • Chopper: Eeeehi!!
  • Nami: Chopper, Luffy!!
  • Hitetsu: O-Tama!! Ero in ansia!!
  • Lumacofono: Pururururu! Gotcha!!
  • Omasa, Tsunagoro, Cho e Yatappe (Lumacofono): Onorevole Kin’emon!! Abbiamo radunato altre duecento persone!!
  • Kin’emon: Davvero?! Allora, il nostro potenziale bellico ammonta a quattromila duecento uomini. Ancora nessun contatto dall’onorevole Law, invece…
  • Shinobu: Anche se non venisse, staremo bene lo stesso, no?
  • Chopper: No, lui è fortissimo, Shinobu!!
  • Tama: Il fratellone s’è allenato così tanto che non si sveglia più.

CAMBIO SCENA

  • Box: Capitale dei Fiori, campo di prigionia del quartiere Rasetsu
  • Ninja: (Mi dispiace, ma non c’è nulla da fare per le persone catturate nella capitale. Hanno catturato perfino le loro famiglie, che stavano protestando!!)
  • Kin’emon (Lumacofono): Eppure tra loro ci sono indubbiamente dei samurai molto forti…!!
  • Ribelle: Ehi, ufficiale!! Il festival è alle porte! Sarebbe mio desio partecipare!!
  • Guardia: Scordatelo!! E taci!!
  • Ribelle: (Diamine!! È la nostra ultima occasione!! Tutti stanno ponendo le loro vite in gioco per combattere…!!)
  • Kin’emon (Lumacofono): Avete tutti effettuato un lavoro egregio!! Usate il tempo rimanente per mobilitarvi e prepararvi!! Ci incontreremo al porto pattuito!!
  • Hyogoro (Lumafono): Ricevuto!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Kuri, villaggio Amigasa, un giorno all’assalto!!
  • Kin’emon: …Bene, onorevole Luffy. Noi partiremo per primi. Dobbiamo arrivare in loco prima di tutti gli altri.
  • Luffy: Ok!! Noi vi raggiungeremo con la nostra Sunny, che è ormeggiata su questa costa!! Cercate di non farvi beccare!!
  • Kin’emon: Non sia mai!! Ci terremo sempre ben celati!! Contiamo su di voi!!
  • Luffy: Assolutamente!!
  • Kin’emon: Bene, ci vediamo al porto!!
  • Luffy: Sì!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Questo paese ha innumerevoli ciminiere, sebbene il numero di lavoratori infelici sia addirittura maggiore. 
  • Schiavi: Sarà vero…? 
    Che intendi?!

CAMBIO SCENA

  • Cittadini: Ehi, avete sentito le voci secondo cui Yasuie-sama avrebbe coperto i Foderi Rossi?
    Eh?! 
    Quel foglietto!! Pare non fosse uno scherzo!! Era un indizio sul vero assalto. 

CAMBIO SCENA

  • Schiavo: Non darmi false speranze… 

CAMBIO SCENA

  • Cittadino: Sono passati vent’anni da quando il clan Kozuki ha subito quell’infausto destino…

CAMBIO SCENA

  • Schiavi: Anche nel remoto caso che Kin’emon e gli altri fossero ancora vivi, il loro spirito sarebbe a pezzi. Non rialzeremo più la testa…
    Ehi!! Tieni duro!! 
    Rimarremo per sempre schiavi… nessuno verrà in aiuto di un paese tanto isolato…!! Senza contare che nessuno può opporsi a Kaido…!!

CAMBIO SCENA

  • Box: Eppure, sette samurai dei Foderi Rossi, una shinobi e una persona molto importante si sono messi silenziosamente in cammino, calcando fermamente la terra arida mentre scricchiola come se fosse un gelato giorno invernale. Il sole al suo apice, radioso, nonostante le poche nuvole, proietta nitide le ombre di nove individui, tutt’altro che fantasmi, che hanno atteso vent’anni per vendicare la disgrazia del loro signore.

CAMBIO SCENA

  • Shishilian: Se usciremo vittoriosi dalla battaglia, daremo loro delle lapidi migliori!!
  • Lapidi: Yasuie 
    Pedro

CAMBIO SCENA

  • Hitetsu: Allora, ragazzo… pare ti sia abituato a maneggiare Enma…
  • Zoro: Mh?
  • Hitetsu: Forse non lo sai, ma la Sandai Kitetsu che porti con te è una mia creazione.
  • Zoro: Davvero?!
  • Hitetsu: Ed Enma è come una spada maledetta, non può essere gestita dai deboli. Inoltre, il fatto che ti sei abituato ad essa sembra un disegno del destino. Quella spada bianca, la Wado Ichimonji, ed Enma sono state create dalla stessa persona, ossia dal maestro artigiano Shimotsuki Kozaburo, un uomo che lasciò il paese illegalmente più di cinquant’anni fa. Forse Hiyori-sama ha riconosciuto quella spada, pertanto ha deciso di affidarti il cimelio di suo padre. Enma non è ancora una spada nera!! Sta a te farla salire di livello.

CAMBIO SCENA

  • Luffy: Shishishishi!! Vedrai, Kaido!

CAMBIO SCENA

  • Orochi: In Udon è tutto tranquillo?
  • Babanuki (Lumacofono): Sì, nessun problema!
  • Orochi: …Mi hanno fatto un rapporto falso… chissà perché? A quanto pare, non posso più fidarmi di lui. Ad ogni modo, finché qui manterrò il controllo sarà più che sufficiente. Quindi hanno cambiato il porto Habu con il porto Tokage… ed Kozuki Hiyori è viva, da qualche parte nelle terre del nord…

CAMBIO SCENA

  • Box: È ora!! Tutto è pronto!! Il cielo è terso e i petali di ciliegio svolazzano nella Capitale dei Fiori. Il giorno del Festival del Fuoco è finalmente arrivato. E nell’ombra inizia una battaglia che scuoterà il destino del mondo!!
  • Samurai: Fate largo!! Sta passando la processione dello shogun!!
  • Box: Paese di Wano – Fine del secondo atto

Il Re

« Precedente • Successivo »