Home Traduzioni Manga | Vol. 40 – 49 Capitolo 446: Il dottor Hogback

Capitolo 446: Il dottor Hogback

Traduzioni Manga » Capitolo 446

NB: è severamente vietato usare queste traduzioni per lavori di scanlation!
  • Miniavventura: L’epica conquista spaziale di Enel
    Vol.12: Gli impudenti ricevono il giudizio di Dio
  • Nami: È permesso?!
  • Usopp: Ma com’è costruita questa villa? C’è un tunnel proprio al centro…
  • Chopper: Riesco a vedere un cortile sull’altro lato.
  • Usopp: Potrebbe essere disabitata, non credete…?
  • Nami: Sarebbe peggio. Se tornassimo indietro, incapperemmo negli zombie!
  • Chopper: Guardate! C’è una lampada accesa all’interno.
  • Usopp: Non è una semplice lampada… è un riflettore. Su quel vecchio pozzo…
  • Cindry: Benvenuti.
  • Chopper, Nami e Usopp: Uwaaaah!!
    Cindry: Uno, due, tre, quattro! Cinque, sei, sette!
  • Usopp, Nami e Chopper: Eeeh?! Ma che…?! Ci sta lanciando dei piatti!!
  • Usopp: Aaaah!! Sono io l’unico che viene preso di mira?!
  • Cindry: Sì… è così. Tu non hai il permesso di entrare nella villa. Invece voi due potete entrare.
  • Chopper e Nami: Eh?! Perché?!
  • Cindry: Tu vattene e basta! Otto! Nove!
  • Usopp: Waaaaah!!
  • Hogback: Basta così! Fermati! Se si tratta di una sola persona possiamo fare un’eccezione, Cindry-chan!
  • Usopp: Sta uscendo qualcuno…
  • Hogback: Mi spiace vi abbia spaventati! Molto tempo fa questa donna era stata promessa sposa ad un ricchissimo signore. Per testare l’amore dell’uomo, decise di rompergli dieci preziosissimi piatti, ma questo causò l’annullamento delle nozze e lei venne gettata via come si fa con le caccole del naso. Vi presento Cindry-chan, la mia domestica che odia i piatti.
  • Usopp: Sì, sì, va bene…
  • Hogback: Oh, mi sono dimenticato di presentarmi! Sono il super famosissimo dottor Hogback, conosciuto anche come “il genio”! Fosfosfosfos!
  • Box: Dottor Hogback “il genio della chirurgia”, padrone della villa
  • Cindry: Dieci!!
  • Usopp: Waaah!!!
  • Chopper: Usopp!!
  • Hogback: Fermati, Cindry-chan!! Ti ho detto di fermarti!! E poi devi obbedirmi, se no sembra che non conto un bel niente!!
  • Cindry: Lo farei se tutti i piatti del mondo sparissero…
  • Hogback: Va bene!! Comprendo perfettamente, ma ora sto parlando con i nostri ospiti!!
  • Usopp: Chopper… è lui il tizio di cui parlavi…
  • Chopper: Il do… il dottor Hogback, quello vero?!
  • Nami: Sembra un idiota.
  • Chopper: Che dici, Nami?!!
  • Cindry: Bene, se le cose stanno così… eccezionalmente oggi possono entrare tre persone. Benvenuti.
  • Hogback: Uh… sì, sì! Entrate nella villa!
  • Usopp: Non ho capito perché solo io non potevo entrare… ma, ad ogni modo, entriamo.
  • Nami: Sì, sempre meglio che fuori con tutti quegli zombie.
  • Hogback: Ah, tra l’altro… (Sono rimasto fuori…)
    Fosfosfosfos! Eccoci dunque nella mia villa! Sembrate un po’ sporchi. Sentiamo, cosa vi ha portato qui?
  • Nami: Sarebbe lunga da spiegare… ma per farla breve…
  • Chopper: …Dopo vorrei parlare anch’io con lei!
  • Nami: …siamo stati attaccati dagli zombie nel cimitero e ci siamo rifugiati qui.
  • Hogback: Zombie?
  • Usopp: Abbiamo visto anche molte altre creature che sfidano la più fervida immaginazione!! Che razza di isola è mai questa?! Dal momento che lei vive qui non dovrebbe saperne qualcosa?!
  • Hogback: Capisco. Quindi siete stati attaccati e siete venuti a rifugiarvi qui. Molto bene. Quanto alla tua domanda, io non so nulla di loro ed è per questo motivo che vivo qui.
  • Chopper: Ah! Quindi si trova qui per studiare gli zombie!
  • Hogback: Esatto! Se la gente sente parlare di zombie si spaventa, ma provate a chiamarli “morti risuscitati”…
  • Chopper:
  • Hogback: Non è questo il sogno eterno dell’uomo?! Tutti hanno perso una o più persone che vorrebbero di nuovo in vita, ma l’ingerenza nel confine tra la vita e la morte è considerata eresia dalla scienza medica. È per questo che me ne sono andato in segreto dalla società! Dovevo svolgere ricerche su questa strana isola!
  • Chopper: Quindi… quindi è andata così! Sono certo che se i suoi studi avranno successo, il mondo sarà pieno di gente felice!
 Io sono dalla sua parte, dottor Hogback!
  • Hogback: Sono lieto della sua elasticità mentale, dottor Chopper!
  • Chopper: Eeeeeh?! Non creda di lusingarmi chiamandomi dottore! Maledetto! Posso avere un suo autografo?!
  • Hogback: Ma certo!
  • Chopper: E più tardi… potrei vedere il suo laboratorio?
  • Hogback: Nessuno può entrare nel mio laboratorio!!
  • Cindry: Ecco a lei il budino.
  • Hogback: Eeeeh?! Un momento, Cindry-chan! Almeno mettilo in un piatto!! Che ti costa?!
  • Cindry: Spero che tutti i piatti del mondo svaniscano per sempre…
  • Hogback: Beh, è per situazioni simili che la tovaglia viene lavata molto vigorosamente. In questo modo possiamo mangiarci sopra.
  • Usopp e Chopper: Ok, buon appetito!
  • Nami: Potreste almeno usare un cucchiaio!!
  • Chopper: Oh! È morbido e delizioso!
  • Cindry: Il bagno è pronto. Andateci, visto che siete tanto sporchi.
  • Usopp: Ah, già… zietto… non che me ne importi nulla… ma non è che per caso, prima che arrivassimo noi, è comparso da queste parti uno strano scheletro?
  • Hogback: Uno scheletro?
  • Usopp: …Sì, uno spilungone… con l’afro… stranamente allegro… anche se c’è da dire che uno scheletro che parla e cammina è già strano di suo…
  • Hogback: …!!
  • Usopp: Ho pensato che magari ne poteva sapere qualcosa…
  • Hogback: N… no! Non lo conosco! (Quel tipo…? No… non può essere…!!)

CAMBIO SCENA

  • Box: Bagno della villa
  • Chopper: Io non sono interessato alle donne nude. Piuttosto vorrei proprio dare una sbirciatina al laboratorio del dottor Hogback!
  • Usopp: Insomma, Nami… sei come una bambina che ha paura di andare al bagno durante la notte? Perché dobbiamo farti la guardia mentre stai facendo il bagno? Se hai paura, non farlo.
  • Nami: Sei piuttosto calmo per essere stato insozzato dagli zombie.
  • Usopp: Io non sono affatto sporco!
  • Chopper: Neanch’io!
  • Nami: Quando calerà la notte ce ne andremo.
  • Usopp e Chopper: Eeh?!
  • Usopp: Ma che stai dicendo?! Ci ha detto che possiamo dormire qui. Se uscissimo durante la notte, ti rendi conto di cosa ci potrebbe accadere?! Non c’è discussione! Noi non ci muoveremo da qui! Luffy e gli altri verranno sicuramente a salvarci!!
  • Gatto Zombie: Miao…
  • Chopper: Sono d’accordo, nemmeno io voglio uscire! Odio quella foresta e quel cimitero!
  • Nami: Dentro o fuori è la stessa cosa. Non avete prestato attenzione a questa villa? I corridoi e le stanze… se il mio sesto senso non mente… la villa è piena di zombie.
  • Chopper e Usopp: Hiiiiiiiiiiii!!! Do… dove sono?!!
  • Nami: E il più sospetto è proprio quel dottor Hogback…! Ci sta mentendo. Se quell’uomo e gli zombie non fossero in qualche modo collegati, non vivrebbe certo in questa villa e neppure su quest’isola! Comunque, è meglio far finta di nulla e andarcene non appena sarà notte.
  • Usopp: Hmm…!! Se è vero…cosa dovremmo fare, Chopper?!
  • Absalom: Grrrrr… sei una ragazza molto intelligente…
  • Nami: …?! Ma che…?! Usopp! Chopper! Avete detto qualcosa?!
  • Usopp: Noi non abbiamo parlato. [Prot] Ops, ho scoreggiato!
  • Chopper: Che puzza, Usopp!
  • Absalom: Grrrrr…
  • Nami: Eh? Ma che…? Le mie braccia!
 Ah… che succede…?! Eppure non c’è nessuno…!
  • Absalom: Sei più debole rispetto alla donna sulla nave… grrr… mi piaci un sacco…
  • Nami: (Una voce… c’è qui qualcuno!!) …?! Usopp!!! Cho… hmmm!!!
  • Absalom: Tu diventerai mia moglie…!
  • Usopp: Ehi Nami, c’è qualche problema?!
  • Chopper: Possibile che la puzza del peto di Usopp sia arrivata fin lì?!
  • Nami: …!!
  • Usopp: Uoooooh!! Ti ringrazio.
  • Chopper: L’hai ringraziata?!
  • Absalom: Fuori dai piedi, voi…
  • Nami: (Idioti! Aiutatemi!) …!! Prendi questo…!!
  • Absalom: Auh!!
  • Nami: Buah! Usopp! Chopper! Aiutatemi!! C’è qualcuno!!
  • Absalom: …Ugh…!!
  • Usopp e Chopper: Eh?!
  • Chopper: È vero, sento l’odore!
  • Usopp: Ancora?! Mi dispiace!
  • Chopper: Non la tua puzza! L’odore di una persona!
  • Nami: Sta scappando dalla finestra!
  • Usopp: Perché la finestra si è aperta da sola…?! Che accidenti sta succedendo?! HISSATSU KAYAKU BOSHI!!
  • Nami: Immagino sia riuscito a scappare… e ha sentito tutto quello che abbiamo detto…
  • Usopp: Ehi, Nami! Cos’è successo? Io non ci ho capito niente!!
  • Nami: Per tutto il tempo nella stanza c’era un uomo invisibile!

CAMBIO SCENA

  • Box: Thousand Sunny, gruppo di Luffy
  • Franky: Non possiamo far altro che restare fermi.
  • Sanji: Beh, direi, visto che la nostra nave è intrappolata in una gigantesca ragnatela.
  • Zoro: Così come la nave fantasma di quello scheletro e la Mini Merry sui cui erano Usopp, Chopper e Nami. Continuo a pensare che in realtà fosse tutto pianificato. Questa pare l’entrata ufficiale dell’isola… sembra che i fantasmi ci stiano invitando ad entrare.
  • Luffy: Allora, che stai aspettando, Zoro? Andiamo!! Aspettare è solo tempo sprecato!! Vieni!! Tanto il cibo l’abbiamo già diviso!! Shishishi!!
  • Sanji: Chissà perché all’improvviso c’è questa scalinata in discesa…
  • Luffy: Che ti frega? Sarà l’entrata! Ah! C’è qualcosa laggiù…
  • Cerbero: Grrrrrrr! Woof! Woof! Koof!
  • Sanji: Oh… un cerbero… avrebbe fatto meglio a starsene al sicuro all’inferno.
  • Robin: Ooh, com’è carino…
  • Franky: Vuol fare a botte?
  • Zoro: Non so se gli conviene…
  • Luffy: Wow! Chissà che sapore ha?!
  • Cerbero: Eeeeh?!

Il Re

« Precedente • Successivo »