Home News ONE PIECE SPOILER – Capitolo 953

ONE PIECE SPOILER – Capitolo 953

108213
CONDIVIDI
one piece spoiler 945

Dopo la paura della scorsa settimana e l’arresto di alcuni, storici spoilermen, ritornano puntuali gli spoiler del capitolo 953 di One Piece.

Questa settimana, gli spoiler su One Piece sono micidiali. Garantito. Quindi, se non volete rovinarvi la sorpresa, smettete di leggere adesso.

Dopo un primo, piccolo flashback nel quale Eiichiro Oda ci mostra un flashback di Kawamatsu, e alle sue reazioni di quando Hiyori lo abbandonò scrivendogli una lettera. Nel frattempo, Zoro è ancora alle calcagna di Gyukimaru, il bandito del ponte che sta a guardia delle armi trafugate ai suoi nemici.

La scena ritorna su Kawamatsu, che racconta a Hiyori che un tempo il distretto di Ringo era affidato al controllo del clan Shimotsuki, i cui daimyo, abilissimi con la spada, erano soliti portare con loro in battaglia una volpe, per buon augurio. A causa dell’abilità con la spada dei daimyo del clan Shimotsuki e dei loro sottoposti, i samurai di ringo utilizzano le proprie katane al posto delle lapidi. I loro cimiteri sono quindi ricoperti di lame, e tra loro vi sono addirittura alcune spade di eccellente fattura, che attraggono svariati ladri.

C’è un secondo flashback relativo all’incontro tra Kawamatsu e Gyukimaru. Gyukimaru è in realtà una kitsune, una delle volpi che seguivano il daimyo del clan Shimotsuki. Il suo vero nome è Onimaru. Kawamatsu salvò Onimaru, terribilmente ferito. E assieme a lui, che per anni aveva protetto le tombe dei samurai, decise di diventare il protettore delle spade assumendo il nome di “Gyukimaru”. Tuttavia, quando Kawamatsu si diresse alla capitale dei fiori e scomparve, Onimaru assunse il nome di Gyukimaru, divenendo di fatto il guardiano del ponte e del cimitero delle spade dei samurai.

Al termine del flashback, Zoro, Hiyori, Gyukimaru e Kawamatsu si riuniscono. Kawamatsu chiede a Gyukimaru il permesso di utilizzare le armi protette dalla Kitsune e Hiyori chiede a Zoro di restituire Shusui, il tesoro nazionale di Wano, in cambio di un’altra, terrificante spada: Enma, un’altra spada di eccellente fattura appartenuta un tempo a Oden Kozuki!

Enma è una lama leggendaria non solo per la sua fattura, ma per il fatto di essere l’unica spada che in passato ha ferito Kaido, lasciandogli una profonda cicatrice!

4.89/5 (9)