Home » News » ONE PIECE SPOILER – Capitolo 1055

ONE PIECE SPOILER – Capitolo 1055

by Divino Galdino
1564 views
one piece spoiler

Ecco gli spoiler del capitolo 1055 di One Piece!

Buuuuuuongiorno, One Piece Maniaci!! Un’altra settimana è passata pertanto ci siamo! Gli SPOILER del CAPITOLO 1055 di One Piece sono arrivati!!

Titolo: “Nuova Era”

Colorspread su “One Piece Film Red” (con Luffy, Shanks e Uta).

Il capitolo inizia nella Capitale dei Fiori. Nami, Tama e Zeus si godono la festa e il cibo.

Fuori città, Momonosuke viene picchiato da Ryokugyuu. Yamato vuole andare ad aiutarlo, ma Momonosuke insiste che deve rimanere fuori dalla lotta.

Raizou usa la sua tecnica “Ninpo: Maki Maki noJutsu” per sferrare un attacco di fuoco a Ryokugyuu.

Ryokugyuu fa finta di essere colpito dall’attacco di Raizou, ma sta scherzando. Poi usa la sua tecnica “Bokarin” (Foresta ignifuga) e si libera dalle fiamme.

Ryokugyuu: “Pensavi davvero di poter sconfiggere un “Ammiraglio” dei Marines affidandoti a una debolezza così evidente—-!!!”

Ryokugyuu trafigge il corpo di Raizou con uno dei suoi rami e inizia a risucchiare le sostanze nutritive di Raizou.

Kawamatsu cerca di aiutarlo, ma per quanto tagli rami e radici non smettono di crescere. Alla fine Ryokugyuu cattura anche Denjirou, Kawamatsu e Nekomamushi.

Nella stanza segreta di Kouzuki Sukiyaki, vediamo che un passaggio segreto (che conduce a una lunga scala) è stato aperto nel terreno. Sukiyaki e Robin stanno scendendo le scale con Law.

Robin chiede a Law se è riuscito a seguirla grazie ai suoi odori. Law risponde che non è una iena. Law non è riuscito a trovare Robin con i suoi nakama alla festa, quindi l’ha cercata.

Sukiyaki dice di non aver mai parlato a Kaidou e Orochi di questo passaggio. Ma poiché uno dei membri importanti dei Beasts Pirates (Jack) è un uomo pesce, non ci è voluto molto perché trovassero il Poneglyph.

Robin chiede perché un uomo pesce sia stato in grado di trovarlo. Sukiyaki le dice che è meglio che lo vedano da soli.

Sukiyaki inizia a raccontare la storia di Wanokuni, ma Robin lo interrompe quando vede una luce provenire da un buco nel passaggio.

Robin chiede cosa sia, Sukiyaki le dice che può andare a vedere cosa c’è, perché un vetro blocca l’acqua (visto che ora sono in fondo al mare).

Robin striscia attraverso il buco, Law si teletrasporta con lei. Entrambi guardano attraverso il vetro e vedono le rovine di un’antica città sotto il mare.

Sukiyaki dice loro che le rovine sono l’altra terra di Wanokuni che esisteva circa 800 anni fa. Grazie al fatto che non si tratta di acqua di mare, le rovine si sono conservate in buone condizioni.

Sukiyaki spiega cosa è successo all’antica terra di Wanokuni (questa scena ha alcuni pannelli che ci mostrano cosa è successo).

Molto tempo fa Wanokuni era un grande paese (circa 3 volte più grande dell’attuale Wanokuni). Si trovava ai piedi del Monte Fuji, allo stesso livello del mare.

Poi, a un certo punto della sua storia, furono costruite le grandi mura che circondano l’isola e il paese fu chiuso. L’acqua piovana iniziò ad accumularsi e inondò l’intero paese.

In seguito, l’acqua piovana raggiunse la parte più alta delle mura e l’acqua cominciò a cadere da esse creando le grandi cascate (quelle che Luffy o Big Mom Pirates hanno dovuto scalare).

La gente decise di abbandonare il Wanokuni originale e di costruire un nuovo paese intorno al fianco del Monte Fuji, che è l’attuale Wanokuni.

Il gruppo arriva in fondo alle scale e Sukiyaki apre una porta segreta che dà accesso a una grande stanza dove si trova il Road Poneglyph. Robin dice che se riusciranno a trovarne un altro, potranno viaggiare fino a Laugh Tale.

Sukiyaki dice che questa stanza si trova in una piattaforma alta all’interno della grotta alla base del Monte Fuji. E in profondità si trova “Pluton”.

Tuttavia Sukiyaki non ha mai visto l’arma, quindi non può mostrare a Robin e Law dove si trova.

Sukiyaki: “Per far uscire “Pluton”, le mura di Wanokuni devono essere abbattute!!! In altre parole… “Aprire il confine” significa distruggere le mura difensive di questo paese, e significa “liberare l’Arma Antica”!!!”.

Robin si chiede perché Kouzuki Oden voglia fare una cosa del genere. Sukiyaki dice che ha raccontato tutto ciò che è stato tramandato dalla famiglia dello Shogun.

Sukiyaki: “Non so cosa abbia scoperto Oden nel suo viaggio in mare…”.

Torniamo all’esterno della Capitale dei Fiori. Ryokugyuu ha intrappolato i Foderi Rossi e Yamato e dice loro che non possono fare nulla contro Madre Natura.

Ryokugyuu dice che se Kaidou fosse rimasto nel paese, non sarebbe venuto. È stato il regno di Kaidou a tenere lontani i nemici da Wanokuni.

Ryokugyuu dice di portargli “Cappello di paglia Luffy”. Quando prenderà la sua testa, lascerà il paese.

Yamato dice a Momonosuke che dovrebbero chiedere aiuto a Luffy e agli altri, visto che contro un tipo del genere non possono perdere.

Momonosuke (piangendo) dice che non ha bisogno dell’aiuto di Luffy o di Yamato, quindi chiede a Yamato di non offrire più il suo aiuto.

Momonosuke : “Sei stato rinchiuso a Onigashima per tutta la vita!!! Ma ora sei libero!!! Ed è per questo che voglio che tu te ne vada!!! Luffy, Zoro e gli altri… Non posso sempre contare sul loro aiuto!!! Dobbiamo essere in grado di difenderci da tutti i nemici… con la gente di questo paese!!! Non possiamo affidarlo a coloro che stanno per andarsene!!! Se lo facciamo… Come potremo proteggere il nostro Paese in futuro!!!?”.

Ryokugyuu si prende gioco dell’atteggiamento infantile di Momonosuke e dice che non avrebbe mai pensato che un drago potesse essere così imbarazzante.

In un momento di disperazione, Momonosuke riesce a sparare un “Bolo Breath” che attraversa il corpo arboreo di Ryokugyuu.

I foderi rossi e Yamato si liberano. Ryokugyuu guarda Momonosuke e non riesce a credere a quello che è successo.

Yamato non può credere che Momonosuke abbia acquisito il potere del drago. Denjirou dice che Momonosuke non ha una buona mira.

Momonosuke spara un altro soffio contro Ryokugyuu e ne brucia il corpo. Tuttavia, dietro il corpo bruciato di Ryokugyuu cresce una piccola pianta dalla quale Ryokugyuu ricresce.

Ryokugyuu si trasforma di nuovo per continuare la battaglia.

Ryokugyuu: “Ahhhh… Beh, se è questo il GIOCO che vuoi fare… Bene, aspirante Kaido, ti trafiggerò dalla bocca alla coda!!!”.

All’improvviso, un fulmine nero si vede in lontananza. Ryokugyuu sente che qualcosa lo sta paralizzando e urla di dolore.

Ryokugyuu: “Wahh~~~~.!!Aspetta, aspetta!!!Questo è l’Haki del Conquistatore!!! Chi diavolo siete!!!Cosa!!!? Pirati del rosso!? E sono così vicini!?”.

La nave dei Pirati dei Capelli Rossi è ancora in mare vicino a Wanokuni. Alcuni dei loro membri chiedono a Shanks di fermarsi o tutte le reclute sverranno.

Shanks: “Non dirò che siete spregevoli!!! Ma un marine che prende di mira le “nuove leve” che hanno appena cambiato la storia dei pirati… credo sia di cattivo gusto”.

Come dice Shanks, possiamo vedere alcuni dei suoi ricordi insieme a Luffy (quando Luffy si taglia sul viso), Momonosuke (da bambino insieme a Oden), Hiyori (alla sua nascita)… e vediamo anche una sagoma che sembra essere Uta (il personaggio di “One Piece Film Red” che è la figlia di Shank).

Poi vediamo un primo piano di Shanks. È molto arrabbiato.

Shanks: “Hai così tanta paura dell’arrivo della “Nuova Era”?!?”.

Ryokugyuu torna alla sua forma normale e dice che non ha intenzione di combattere Shanks e la sua banda. Almeno non ora. Alla fine decide di andarsene.

Yamato festeggia con Momonosuke e i Foderi Rossi. Momonosuke piange di gioia.

Nella Capitale dei Fiori vediamo che Brook, Usopp, Chopper e Franky sono ancora in festa con Hiyori e Toko.

Fuori dalla città vediamo che Luffy è seduto a terra con Zoro, Sanji e Jinbe.

Luffy: “Se n’è andato!!! Shishishi!!!”

Sanji: “Sembra che non avessero bisogno del nostro aiuto”.

Zoro: “Momo, sono impressionato…”

Jinbe: “Ma questo Haki è stato impressionante”.

Luffy: “Lo so! Cos’è stato?”

Alla fine del capitolo, Luffy sorride mentre vediamo la nave dei Pirati del Rosso allontanarsi dal mare di Wanokuni.

Luffy: “In qualche modo, un volto familiare è apparso nella mia mente”.

Ti potrebbero anche interessare