Home » News » ONE PIECE SPOILER – Capitolo 1014

ONE PIECE SPOILER – Capitolo 1014

by Il Re
one piece spoiler 945

Ecco gli spoiler del capitolo 1014 di One Piece!

Buuuuuuongiorno, One Piece Maniaci!! Un’altra settimana è passata pertanto ci siamo! Gli SPOILER del CAPITOLO 1014 di One Piece sono arrivati!

  • Capitolo 1.014: “La vita di un pessimo attore”
  • Sulla copertina, Law legge un indovinello (“Prova a prendere la tigre nel quadro”) in una stanza in cui c’è un quadro con una tigre (sul retro) e uno zaino con del cibo. Mentre legge l’indovinello con le spalle al quadro, la tigre che vi era dipinta esce dal quadro e cerca di prendere il cibo.
  • Il capitolo inizia dove il precedente si era interrotto. Kaido dice che anche se Luffy è stato in grado di ricoprire il suo corpo con l’ambizione del re conquistatore, non è ancora in grado di usarlo abbastanza bene. E questo è stato il suo errore.
  • Kaido: “Gomu Gomu no”… e poi? Uororororo… !!!! Alla fine nemmeno tu sei stato in grado di diventare “Joyboy”…
  • Dopo queste parole, Luffy cade in mare.
  • Bao Huang informa Kaido che Momonosuke è stato trovato. Kaido gli dice che si dirigerà lui stesso immediatamente nel luogo in cui si trova, e gli dice anche di fare un annuncio a tutti sull’isola.
  • Passiamo al terzo piano, dove vediamo Yamato che corre mentre combatte i nemici che gli si presentano davanti. Nella “soffitta” al primo piano vediamo Momonosuke che legge ancora il diario di bordo di Oden.
  • Momonosuke: “Shinobu, sembra che io non debba morire per nessun motivo…!!!”
  • Shinobu: “Di cosa sta parlando? È ovvio che lei non debba morire!!!”
  • Improvvisamente, Momonosuke inizia a sentire delle voci nella sua testa e comincia ad avere dei brutti mal di testa.
  • Momonosuke: “Ah!!! Che succede!!! Chi è?!!”
  • Andiamo al Live Floor. Vediamo che Chopper sta ancora combattendo contro Queen. Chopper afferra Queen per la gola e lo getta a terra, ma Queen sta bene e ride, mentre Chopper si sta lentamente stancando. Sia Chopper che diversi samurai nella stanza hanno delle frecce conficcate nella schiena, e sembra che sia Perospero a scagliarle.
  • A Chopper non resta molto tempo nella sua forma Monster. Pensa che gli restano circa 10 minuti e si lamenta di non essere riuscito a ferire Queen, anche se è riuscito a prolungare l’effetto del Monster Point nel tempo.
  • Inizia un breve flashback in cui vediamo Chopper e Caesar che discutono sulla Thousand Sunny. Caesar dà un’occhiata alle Rumble Balls di Chopper e le schernisce perché possono trasformare Chopper solo per 3 minuti.
  • Caesar: “Se usassi la mia formula, potresti estendere il tempo di trasformazione a 30 minuti. Ovviamente questo comporterebbe un rischio, ma tu non avresti paura di questo, vero?”.
  • Il flashback finisce. Queen usa un nuovo attacco chiamato “Black Coffee” (ブラック光火 – Black Light Flame), è lo stesso laser che gli esce dalla bocca usato contro Marco. Chopper riesce a schivarlo, mentre Perospero prepara un’altra serie di frecce di caramello.
  • Bao Huang fa l’annuncio che Kaido ha chiesto. Riferisce che Luffy e i Foderi Rossi sono stati sconfitti da Kaido. In una grande pagina doppia, vediamo la reazione all’annuncio da parte della stragrande maggioranza dei personaggi dell’isola: Marco, Franky Shougun, Jinbe (che sta combattendo contro Who’s Who in forma umana), Hyogoro, Nami, Tama, Usopp, Robin, Brook, Sanji e Zoro. La ciurma di Luffy non crede all’annuncio.
  • Vediamo anche Kaido (trasformato in drago) tornare all’interno del castello attraverso il buco che Big Mom ha fatto con il suo attacco “Fulgora”. Da parte sua, Big Mom ride di Kid quando sente l’annuncio, ma Kid dice che non ha niente a che fare con quell’idiota. Law sembra stressato e preoccupato.
  • Torniamo di nuovo all’attico del 1° piano. Kanjuro scopre le scale del primo piano che portano alla soffitta. Kin’emon e Kiku sono già con Momonosuke e Shinobu. Momonosuke soffre ancora di forti mal di testa, Shinobu scopre che una rana “Mary” li sta osservando e suppone che i subordinati di Kaido conoscano già il luogo dove si trovano.
  • Momonosuke: “Kin’emon… io… devo dirlo a tutti…”
  • Kanjuro appare in soffitta, è di nuovo travestito da Oden. Shinobu è sotto shock, Momonosuke inizia a piangere lacrime di gioia pensando di essere il suo vero padre. Kiku si scaglia con rabbia contro di lui.
  • Kikunojo: “Non puoi ingannarmi di nuovo questa volta!!! Tutti conoscono già i tuoi trucchi!!”.
  • Kanjuro/Oden risponde alle sue parole.
  • Kanjuro: “Puoi farlo davvero, Kiku? Sono stato io a crescere te e Izo, ricordi?”.
  • Per un secondo, la mano di Kiku trema nel dubbio, un momento in cui Kanjuro ne approfitta per trafiggere lo stomaco di Kiku con la sua spada. Kiku cade a terra piangendo, Kin’emon va ad aiutarla. Kiku si scusa con Kin’emon.
  • Kikunojo: “Mi dispiace, Kin’emon… ora che la neve persistente si sta sciogliendo, l’alba deve essere vicina…”
  • Kanjuro cerca di cogliere l’attimo e attaccare Kin’emon, ma Kin’emon lo colpisce con rabbia. In un’impressionante doppia pagina, Kin’emon abbatte Kanjuro e lo sconfigge. Nonostante l’attacco, Kanjuro ride.
  • Kanjuro: “Sono contento. Penso sia giusto che sia tu a chiudere il sipario… visto che sul palcoscenico tu ed io siamo stati l’uno il migliore amico dell’altro…!!!”
  • Kanjuro cade con le lacrime agli occhi, sembra che questa volta sia morto per davvero.
  • Improvvisamente, Kaido irrompe nella soffitta mandando in frantumi il tetto. Kin’emon dice a Shinobu di portare via Momonosuke mentre lui ferma l’imperatore.
  • In una doppia pagina ancora più impressionante della precedente, Kaido lancia un attacco devastante contro Kin’emon. Kaido lo attacca con il suo kanabo usando l’ambizione del re conquistatore, mentre Kin’emon si difende con le sue due spade. Una delle spade di Kin’emon si rompe, non si sa che fine abbia fatto. Momonosuke si allontana da loro insieme a Shinobu, piangendo impotente.
  • Momonosuke: “Kin’emon…!!!”
  • Nell’ultima vignetta, vediamo che Onigashima ha già raggiunto le coste di Wano…

La settimana prossima NON ci sarà pausa.

Ti potrebbero anche interessare